Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Vacanze Studio Inpdap 2015

Vacanze Studio Inpdap 2015, un’opportunità per la formazione all’estero

Le vacanze studio Inps, ente in cui è confluito dal 2012 l’Inpdap, assicurano a molti giovani l’opportunità di andare all’estero nell’ambito di iniziative pensate per l’apprendimento di una lingua oppure per l’acquisizione di nuove competenze di natura tecnico-teorica. L’estate poi porta molti giovani a soggiornare per ragioni di studio anche in numerose località nazionali.

Vacanze Studio Inpdap 2015: i requisiti

Come prendere parte alle vacanze studio Inpdap 2015? L’Inps presenta ogni anno vari soggiorni estivi di vacanza studio, con una durata di 15 giorni. Sono delle occasioni pensate per i giovani con età compresa tra i 7 e i 17 anni. I richiedenti devono risultare figli di dipendenti dell’istituto o di pensionati iscritti al fondo credito, oppure orfani di iscritti o pensionati all’ex Inpdap.

I posti sono riservati e a numero chiuso. L’accesso alle vacanze studio è infatti regolato da uno specifico concorso. La domanda di iscrizione può essere compiuta solo in modalità online, grazie al portale ufficiale dell’ente previdenziale.

È fondamentale rispettare i tempi riportati sul bando, in assenza dei quali la domanda è esclusa dalla selezione. Per la definizione della graduatoria sono valutate le fasce tutelate e il valore di indicatore Isee.

Vacanze Studio Inpdap 2015: le destinazioni

Tra le varie destinazioni, la vacanza studio fornisce destinazioni in Europa. Il partecipante può essere ospitato in college o campus in Gran Bretagna, Inghilterra, Irlanda, Spagna, Germania e Austria. Per ottenere questo tipo di soggiorno è necessario un test d’ingresso atto ad appurare il livello di preparazione del candidato.