Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Vacanze studio all’estero Inps ex Inpdap

Come fare vacanze studio all’estero con Inpdap

La Gestione Dipendenti Pubblici dell’Inps offre ogni anno ai figli dei dipendenti e pensionati pubblici la possibilità di partecipare a vacanze studio in Italia e all’estero. Rivolto ai ragazzi dai 7 ai 17 anni, il progetto Valore Vacanza mette a concorso vari soggiorni estivi in località di interesse culturale della durata di 1, 2 o 4 settimane (in base alla fascia di età dei partecipanti).

I posti di soggiorno sono assegnati attraverso un bando di concorso, pubblicato nella sezione “Iniziative Welfare” del sito ufficiale dell’Inps (percorso: “Home – Avvisi e Concorsi – Iniziative Welfare”).

Possono partecipare al concorso i figli degli iscritti alla Gestione Dipendenti Pubblici, iscritti al Fondo credito dell’Inps (Gestione unitaria autonoma delle prestazioni creditizie e sociali), iscritti alla Gestione ex Ipost e degli assistiti dall’IPA.

Caratteristiche delle vacanze studio all’estero Inpdap Inps

I viaggi offerti da Valore Vacanza si dividono in “Soggiorni in Italia” e “Soggiorni in Europa”. Le vacanze in Italia (che si svolgono presso strutture alberghiere) hanno come finalità principale quella di far conoscere ai partecipanti realtà italiane di particolare rilevanza storico culturale.

I ragazzi che prendono parte ai soggiorni in Europa, invece, possono scegliere tra diverse destinazioni in vari Paesi, quali Spagna, Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda del Nord e Repubblica d’Irlanda. Alloggiati presso college o campus, oltre ad entrare in contatto con una coltura diversa e fare escursioni, i ragazzi dovranno partecipare anche a dei corsi di lingua (inglese, spagnolo, tedesco o francese) che si terranno presso le strutture ospitanti.

Un test d’ingresso permetterà di valutare l’effettivo livello di preparazione dei ragazzi, che saranno poi divisi in classi di massimo 15 persone l’una. Le lezioni saranno condotte da insegnanti madrelingua e al termine del soggiorno gli studenti riceveranno un attestato di frequenza.

Come inviare domanda per Inpdap vacanze studio all’estero 2015

Il bando di concorso per Valore Vacanza 2015, disponibile sul sito Inps, è aperto fino alle ore 12 di venerdì 10 aprile. Tutti gli interessati possono inviare domanda di partecipazione accedendo all’area “Servizi on line” del portale Inps e seguendo il percorso: “servizi on line – servizi per il cittadino – servizi ex Inpdap”.

Una volta individuata la voce Valore Vacanza (nella sezione “domande”) l’utente seleziona il comando “Inserisci domanda”. A questo punto sarà possibile compilare il modulo di richiesta della prestazione.

Ricordiamo che il “Catalogo delle opportunità”, nel quale sono riportate le proposte di viaggio disponibili (nella descrizione di ogni soggiorno è indicato anche il costo e date di partenza e ritorno) sarà reso noto solo dopo la pubblicazione delle graduatorie.

Tutte le novità relative al concorso valore vacanza sono riportate nell’apposita pagina “News” del portale Inps, accessibile tramite il percorso: “Home – Informazioni Gestione Dipendenti Pubblici – Attività Sociali – Studenti e Lavoratori – Vacanze Studio ‑ Valore Vacanza – News”.