Tan e Taeg Prestiti Inpdap Inps, valori aggiornati al 2023

Tan e Taeg Prestiti Inpdap Inps, valori aggiornati al 2023 - Aggiornamenti e novità 2024 2025

Quando si tratta di Tan e Taeg, affrontiamo due aspetti fondamentali per chiunque stia valutando la competitività di un finanziamento. E per quello che riguarda i Prestiti Inpdap Inps, in particolare, sono uno dei primi criteri richiesti ed esaminati. Ma quali sono, in dettaglio, i tassi di interesse previsti, rappresentano delle condizioni competitive? Analizziamo i dati del 2023.

Piccolo Prestito Gestione Unitaria, dati per calcolo Tan e Taeg aggiornati al 2023

L’Inps fornisce numerose tipologie di finanziamenti, nel nostro approfondimento tratteremo quindi Tan e Taeg dei Prestiti Inpdap Inps. Rileviamo comunque che le opzioni d’accesso al credito riguardano anche altre categorie di beneficiari.

Un’attenta valutazione delle condizioni di rimborso è certamente la premessa per compiere la scelta giusta. A seconda del finanziamento cambiano le condizioni, dai tassi di interesse alla durata, all’entità massima del prestito. Entriamo nei dettagli.

Una prima soluzione corrisponde al Piccolo Prestito per gli Iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali. Questa opportunità interessa, in realtà, anche i dipendenti di Poste Italiane.

È prevista la trattenuta dello 0,5% per gli oneri amministrativi e la ritenuta del premio compensativo correlato ai rischi. Un elemento stabilito in base all’età del richiedente. Gli importi vanno da una a otto mensilità nette di stipendio o pensione, mentre il rimborso va da 12 a 48 mesi.

Le percentuali sono decise sulla scorta della fascia di età e durata del finanziamento. Riportiamo quindi la tabella ufficiale Inps, funzionale al calcolo Tan e Taeg.

Il Tan è del 4,25%, mentre il Taeg è indicato dalla tabella che segue:

TipologiaClassi di etàClassi di età alla scadenzaTaeg
Annuale19-6420-656,91%
Biennale19-6321-655,84%
Triennale19-6222-655,45%
Quadriennale19-6123-655,32%

 

Tan Taeg del Prestito Pluriennale Gestione Unitaria

Un’altra importante opportunità di accesso al credito corrisponde al Prestito Pluriennale, fornito per gestire esigenze personali e familiari. È una soluzione accessibile a dipendenti pubblici e pensionati che fanno riferimento alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali. Come per il precedente finanziamento, è una risorsa fruibile anche da parte dei dipendenti di Poste Italiane.

Il rimborso viene strutturato in cinque o dieci anni. In relazione all’importo lordo vanno presi in esame gli oneri amministrativi e il premio fondo rischi. Ma entriamo nei particolari del tasso di interesse, ovvero Tan Taeg aggiornati al 2023.

Il Tan annuo dei Prestiti Pluriennali è pari al 3,50%. Quella che riportiamo è invece la tabella che indica il Taeg.  

TipologiaClassi di etàClassi di età alla scadenzaTaeg
Quinquennale22-6027-654,35%
Decennale22-5532-654,14%

Pluriennale Garantito, la soluzione Inps con le banche convenzionate

Il Prestito Pluriennale Garantito è fornito da finanziarie e istituti di credito che hanno attivato una partnership con l’Inps. È concepito per le necessità degli iscritti alla Gestione Unitaria per le prestazioni creditizie e sociali.

La garanzia dell’Istituto previdenziale interessa tre aspetti chiave:

  • morte dell’iscritto prima della conclusione del piano di rimborso;
  • cessazione del servizio in assenza del diritto alla pensione;
  • riduzione dello stipendio.

Si tratta di un finanziamento basato sulla cessione del quinto. La rata è trattenuta mensilmente quindi dallo stipendio. A differenza degli altri prestiti, il tasso di interesse cambia a seconda della banca a cui ci si rivolge.

In rapporto alla somma lorda, vanno in ogni caso considerati gli interessi e gli oneri amministrativi degli istituti di credito, l’aliquota Inps pari allo 0,5% per gli oneri amministrativi, un premio compensativo di competenza dell’Istituto previdenziale per il rischio insolvenza (1,5% in caso di durata di rimborso di 5 anni, 3% per durata decennale). Ci sono dei premi compensativi se il debitore andrà a completare il rimborso oltre i 65 anni.

Simulazione prestiti Inps 2023: Tan e Taeg calcolo online

Per avere un quadro più esatto, è possibile compiere Tan e Taeg calcolo online del piano di rimborso. L’Inps fornisce il servizio di Simulazione dei Piccoli prestiti e dei Prestiti pluriennali (disponibile su www.inps.it all’interno della sezione delle “Prestazioni”). La sostenibilità del piano di ammortamento è del resto cruciale perché la propria situazione debitoria non inneschi un circolo vizioso, che può determinare una situazione non gestibile nel lungo termine.

Prestiti Inpdap: Macro Aree

INPS ex Inpdap: info utili

Banche Convenzione Prestiti INPS ex INPDAP

News 2023 2024: gestione INPDAP