Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Surroga del mutuo come funziona? Tutti i vantaggi

La surroga del mutuo come funziona? Rispondere a questa domanda è fondamentale se si ha intenzione di trasferire il proprio mutuo da un istituto di credito a un altro, usufruendo di un consistente risparmio annuo.

Surroga mutuo come funziona: partiamo dalla definizione

Per capire surroga del mutuo come funziona è necessario focalizzarsi sulla definizione. Quando parliamo di surroga di un mutuo inquadriamo un’operazione che consente di trasferire il mutuo per l’acquisto di un’abitazione da un istituto di credito a un altro, con l’obiettivo di usufruire di condizioni più vantaggiose dal punto di vista del tasso e dell’entità della rata mensile.

La surroga è un’operazione distinta dalla sostituzione, che prevede la cancellazione dell’ipoteca precedente e la stipula di un contratto ex novo.

Quali sono i passi da seguire per procedere con la surroga? Per prima cosa è necessario contattare l’istituto di credito presso il quale si ha intenzione di trasferire il mutuo e comunicare la propria volontà di chiedere una surroga.

Sarà poi compito della banca contattare l’ente creditore originario e concordare una data di formalizzazione dell’operazione (l’istituto di credito originario ha tempo 10 giorni per dare una risposta).

Surroga del mutuo come funziona: ecco cosa spetta all’istituto di credito

Per capire surroga del mutuo come funziona è utile fare riferimento al Decreto Bersani del 2007 che non solo ha reso possibile l’operazione, ma ne ha anche definito le caratteristiche normative.

La portabilità del mutuo, secondo quanto riportato nel suddetto testo, deve avvenire con spese d’istruttoria o di perizia a carico dell’istituto di credito, che si impegna formalmente a portare a termine l’operazione nel minor tempo possibile.

Surroga mutuo: quali sono i vincoli?

Quando si parla di surroga del mutuo come funziona è necessario porre l’accento sui vincoli. L’unico del quale tenere conto è l’entità dell’importo finanziato, che non può essere modificata nel passaggio da un istituto di credito all’altro.

Il cliente che opta per la portabilità ha invece la possibilità di modificare il tasso e la durata del piano di ammortamento, ma anche quella di scegliere lo spread più vantaggioso (sono questi i dettagli che permettono l’effettiva concretizzazione del risparmio).

Surroga del mutuo: i vantaggi accessori

Capire surroga del mutuo come funziona vuol dire tenere conto anche del fatto che i singoli istituti di credito possono concedere ai clienti che decidono di trasferire il proprio mutuo degli ulteriori vantaggi, che rendono l’operazione ancora più conveniente.

Di cosa si parla di preciso? Delle opzioni di surroga del mutuo più liquidità – disponibili presso Findomestic – che consentono di ricevere un’ulteriore cifra, che può essere rimborsata con rate generalmente caratterizzate da un tasso fisso.

Un altro vantaggio accessorio consiste nella gratuità della polizza casa, opzione della quale è per esempio possibile usufruire sottoscrivendo un contratto di surroga e trasferendo il proprio mutuo presso WeBank.