Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Cosa Succede con la Cessione del Quinto in Caso di Cassa Integrazione?

Cosa Succede con la Cessione del Quinto in Caso di Cassa Integrazione? Nei prestiti stipulati con cessione del quinto dello stipendio il rimborso avviene decurtando una quota prestabilita direttamente dallo stipendio del debitore. Il prelievo avviene ad opera del datore di lavoro e la quota non può ammontare a più del quinto dello stipendio, al netto delle tasse, del lavoratore dipendente che gode del prestito. Una volta decurtato il denaro, questo viene versato direttamente alla banca erogatrice del prestito.

La somma complessiva del prestito e il piano di ammortamento da applicare vengono stabiliti dall’istituto bancario in base alla basta paga e al TFR maturato dal richiedente. Nel caso in cui a far richiesta di prestito sia un dipendente in cassa integrazione, l’importo del prestito è calcolato in base allo stipendio ridotto che questo percepisce.

Di conseguenza facendo un confronto tra un prestito richiesto con un pieno stipendio e  cessione del quinto in caso di cassa integrazione, si avrà non solo l’abbassamento della soglia della somma richiedibile, ma anche l’aumento proporzionale del TAEG, poichè una parte dei costi complessivi del finanziamento rimane invariata, nonostante il prestito abbia un importo lordo sensibilmente inferiore.

Inoltre è possibile che il TAEG salga ulteriormente anche a causa di un maggiore premio della polizza rischio impiego, che in caso il richiedente si trovi in cassa integrazione, inevitabllmente aumenta, dato che il rischio di perdere il lavoro è più alto. Tutti i prestiti con cessione del quinto sono infatti erogati in funzione di una polizza rischio impiego che serve a tutelare l’istituto di credito erogatore, così che in caso si perdita del lavoro da parte del richiedente del prestito, è l’assicurazione a saldare il debito con la banca.