Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Richiesta piccolo prestito Inps ex Inpdap

Richiesta piccolo prestito Inps ex Inpdap, procedura NoiPA

Se volete richiedere il piccolo prestiti Inps ex gestione Inpdap, all’interno dell’area riservata del portale NoiPA potrete accedere a funzionalità dedicate. Passiamo in rassegna quindi le procedure da seguire per richiedere questa linea di credito.

Nella sezione self-service del portale Web NoiPA è implementata una funzionalità che permette al dipendente di eseguire via Internet la richiesta piccolo prestito Inps, ex gestione Inpdap. È prevista una ritenuta automatica mensile sullo stipendio, sulla scorta della strutturazione del piano di ammortamento.

Mediante una procedura guidata, il lavoratore ha l’opportunità di presentare la richiesta di prestito. Sarà sufficiente completare online il modulo in cui sono già riportate le informazioni indicate dai sistemi informativi dei Servizi Stipendiali, senza prendere contatto quindi con la propria amministrazione oppure la sede Inps competente.

Prima di procedere con la richiesta di prestito, gli utenti possono eseguire delle simulazioni, definendo l’entità della rata, la durata del piano di rimborso e altre variabili pertinenti. Dopo che è stata inviata la domanda di prestito, il lavoratore ha sempre l’opportunità di verificare lo stato di avanzamento pratica.

Richiesta online piccolo prestito Inps: beneficiari procedura NoiPA

Ma chi sono esattamente i beneficiari del servizio offerta da NoiPA? Si tratta di un servizio che va a sostituire la tradizionale richiesta di piccolo prestito Inps. Risulta indispensabile essere stati identificati e disporre del codice personale PIN oppure della Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

I richiedenti devono essere titolari del conto corrente su cui è accreditato lo stipendio. Dal punto di vista tecnico, invece, serve un computer che dispone di comuni sistemi operativi (Windows XP, Vista, 7 o MacOS 1.5.8+).

Uno dei vantaggi di questa modalità di richiesta è la semplicità delle procedure, che non implicano un contatto con la propria amministrazione. Il contribuente dispone infatti già delle informazioni memorizzate nei sistemi informativi dei Servizi Stipendiali, e, se lo richiede, può ottenere assistenza nella compilazione da parte di un servizio di Assistenza.

Richiesta piccolo prestito Inps ex Inpdap: ritenuta mensile

Dopo che l’Inps avrà approvato la richiesta, la somma oggetto del prestito sarà accreditata in automatico sul conto corrente del dipendente, lo stesso su cui è accreditato lo stipendio. Sarà inoltre applicata la ritenuta mensile nel rispetto dei criteri indicati dal piano di ammortamento.

Se avete bisogno di maggiori informazioni sulle caratteristiche del piccolo prestito Inps, vi invitiamo a visitare i nostri approfondimenti che abbiamo dedicato a questa linea di credito.