Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Richiedere prestito Inpdap online: ecco come procedere

La richiesta di prestiti è oggi una situazione molto frequente, dal momento che la crisi ha reso incerta la situazione economica anche di chi ha un posto di lavoro a tempo indeterminato. Per questo motivo è cresciuta la popolarità di prodotti come i prestiti Inps ex Inpdap ed è bene informarsi su come richiedere prestito Inpdap online.

Richiesta prestito Inpdap online: ecco cosa sapere

Documentarsi su come richiedere prestito Inpdap online vuol dire considerare per esempio le modalità di accesso al piccolo prestito. Come funziona? La situazione cambia a seconda della situazione dell’iscritto alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

I pensionati possono presentare la richiesta direttamente online, mentre gli iscritti in attività di servizio devono compilare gli appositi moduli e consegnarli all’Amministrazione di appartenenza, che si occupa successivamente di trasmetterli all’Ente.

Richiedere un prestito Inpdap: ecco cosa fare in caso di prestito pluriennale

Come richiedere prestito Inpdap online pluriennale? In questo caso è fondamentale allegare alla domanda documenti come lo stato di famiglia, le fatture legate all’evento che ha reso necessario l’accesso al credito, il certificato medico di buona salute, necessario in caso di finalità non legate alla salute dell’iscritto o di un suo familiare.

Come richiedere un prestito Inpdap con cessione del quinto

Un altro aspetto fondamentale quando si parla di come richiedere prestito Inpdap online è la questione della cessione del quinto dello stipendio o della pensione. Questo prestito può essere richiesto a fronte di un contratto con una società finanziaria o con un istituto di credito.

Nel caso del prestito contro cessione del quinto della pensione, se il trattamento è particolarmente basso, scatta la salvaguardia del trattamento minimo Inps, che prevede che la singola rata possa essere inferiore al quinto del trattamento pensionistico.

Come accedere ai mutui ipotecari Inps: tutti i passaggi

Richiedere prestito Inpdap online vuol dire analizzare anche i passi necessari ad accedere ai mutui ipotecari Inps ex Inpdap, prestazioni economiche riservate agli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e finalizzate all’acquisto della prima casa d’abitazione, alla ristrutturazione di un’unità immobiliare già esistente, alla costruzione di un box o di un posto auto da considerare come pertinenza dell’abitazione e da erigere a non più di 500 metri da essa.

L’accesso ai mutui Inps ex Inpdap può essere richiesto unicamente tramite via telematizzata, avendo cura di allegare alla domanda tutti i documenti richiesti, pena esclusione anche se si è in possesso dei requisiti.

Le domande complete e provenienti da iscritti aderenti ai requisiti vengono analizzate tutte e accettate in base alla disponibilità finanziaria della singola Direzione Regionale.

Cosa succede se i fondi non risultano sufficienti? In casi di questo tipo l’Ente procede alla redazione di una graduatoria, considerando come criteri principali la composizione del nucleo familiare e il reddito del richiedente.