Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Quali sono i requisiti per cessione del quinto?

Quali sono i requisiti per cessione del quinto? La cessione del quinto è un tipo di prestito che può essere richiesto sia da dipendenti pubblici che privati, purché siano in possesso di determinate condizioni.

I requisiti per cessione del quinto variano in base alla classe di appartenenza: i dipendenti statali possono fare richiesta a condizione che abbiano un’età compresa tra i 18 e 72 anni di età, coloro che sono dipendenti di aziende private devono avere, invece, un’età compresa tra i 18 e 65 anni (60 per le donne).

Infine possono richiede prestito con cessione del quinto tutti coloro che sono titolari di pensione INPS e INPDAP con anzianità, reversibilità o inabilità e che, al momento della scadenza del finanziamento, non superino 80 anni di età.

L’età del richiedente figura dunque come uno dei criteri presi in considerazione da istituti bancari e finanziari per acconsentire l’accesso al credito. Inoltre a differente età del richiedente corrisponde un differente costo complessivo del finanziamento, misurato dal valore TAEG, che aumenta in modo significativo a causa della polizza vita e incide di conseguenza sulla convenienza del prestito.

Per le compagnie di assicurazione il rischio vita è definito in base a determinate tavole di mortalità che vengono applicate indistintamente sia per dipendenti pubblici che privati. Più anziano è il richiedente, maggiore sarà il premio assicurativo che questo dovrà pagare, a prescindere dal settore in cui è impiegato.