Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Quali sono i Prestiti Poste Italiane?

Com’è composta l’offerta Prestiti Poste Italiane?

BancoPosta assicura una vasta tipologia di finanziamenti adatti a diverse esigenze. Le principali linee di credito disponibili sono: Prestito BancoPosta, Prontissimo BancoPosta e Quinto BancoPosta. A ciò dobbiamo aggiungere una nuova categoria di prodotti, rivolta esclusivamente al settore online.

Prestiti Poste Italiane online: quali sono le proposte?

Si tratta della gamma Prestiti Online BancoPosta, pensata per i correntisti BancoPostaClick e BancoPostaOnline: Prestito Click BancoPosta, Prestito BancoPosta Online. Ma andiamo per gradi e vediamo quali sono le caratteristiche dei singoli finanziamenti.

Con il Prestito BancoPosta si può fruire di un finanziamento fino a 30mila euro con cui realizzare i propri progetti in assoluta tranquillità. Le cifre che si possono conseguire variano dai 1.500 ai 30.000 euro. Il rimborso varia invece da 12 a 84 mesi. Non vi sono spese di istruttoria, incasso rata e gestione pratica e invio comunicazioni periodiche di trasparenza.

In alternativa potreste optare per Prontissimo BancoPosta. In questo caso la cifra massima conseguibile tocca i 20mila euro, senza l’obbligo di un conto corrente. Stiamo parlando di un prestito veloce che prevede un periodo di rimborso che va da 24 a 85 mesi.

Prestiti Poste Italiane cessione del quinto

Optando invece per Quinto BancoPosta si può fruire di una linea di credito basata sulla cessione del quinto. Ciò implica due cose: la rata del mutuo non può superare un quinto di stipendio o pensione; si verifica la trattenuta diretta su stipendio o pensione. È una proposta adatta soprattutto alle esigenze dei pensionati Inps, Inpdap e dei Dipendenti Pubblici. La garanzia è rappresentata dalla presenza di uno stipendio o pensione.

SpecialCash Postepay è un finanziamento personale per i titolari di Postepay con accredito dell’importo richiesto sulla Postepay. Gli importi disponibili sono: 750, 1.000 o 1.500 euro.

TAN è Fisso e corrisponde sempre allo 0,00%, mentre il TAEG varia da un minimo del 15,46%

al massimo del 18,21%.

Veniamo alle offerte online. Il Prestito Click BancoPosta è il nuovo finanziamento online dedicato ai correntisti BancoPosta Click. Il tasso di interesse è fisso mentre la rata è flessibile. Le cifre conseguibili variano da 1.500 a 30.000 euro rimborsabili da 12 a 84 mesi.

Il Prestito BancoPosta online consente di richiedere da casa una linea di credito fino a 30mila euro e senza alcun costo aggiuntivo. Non vi sono spese istruttoria pratica, imposta di bollo/sostitutiva, comunicazioni periodiche, incasso e gestione rata.