Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Preventivo prestito Inpdap: BNL Revolution INPDAP

Preventivo prestito Inpdap: BNL Revolution INPDAP. I dipendenti pubblici e statali possono fruire della linea di credito BNL Revolution INPDAP, un prestito personale che prevede un tasso fisso e fornisce somme fino a 100mila euro. Il piano di rimborso può essere strutturato fino a 120 mensilità. Ma quali sono le sue caratteristiche principali?

In base a quanto riportato da BNL, malgrado gli importati capitali forniti e l’esteso periodo di dilazione, che può raggiungere i 10 anni, la documentazione utile a fornire una garanzia è molto contenuta. L’erogazione, inoltre, dovrebbe realizzarsi nello spazio di appena 48 ore dall’avvio della pratica di istruttoria, tratto che fa di questo prestito un prestito veloce.

Preventivo prestito Inpdap: chi sono i beneficiari di BNL Revolution INPDAP? Il requisito fondamentale per fruire dell’accesso al credito è costituito dall’iscrizione all’Inpdap. Si tratta infatti di un prestito pensato per i dipendenti pubblici e statali.

Si deve inoltre essere in possesso di un conto corrente presso BNL, che può comunque essere aperto in maniera contestuale al conseguimento del finanziamento. Vediamo nel dettaglio quali sono i documenti utili per avviare il processo di istruttoria:

–       documenti anagrafici (carta d’identità e codice fiscale)

–       documenti reddituali, ultime due buste paga se si tratta di lavoratori in attività o il cedolino pensione.

Se avete bisogno di maggiori informazioni, vi consigliamo di visitare il portale ufficiale BNL.