Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestito Inps pluriennale: moduli e requisiti

Cos’è il prestito pluriennale Inps ex Inpdap

Il prestito Inps pluriennale fa parte dei cosiddetti finanziamenti ex Inpdap, linee di credito a condizioni agevolate concesse dall’Inps a dipendenti e pensionati pubblici iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (Fondo credito Inps).

Si tratta di prestiti finalizzati concessi per far fronte a documentate necessità personali o familiari, rientranti nelle casistiche indicate dal Regolamento Prestiti Inps. La somma finanziabile e la durata del prestito Inps pluriennale, che può essere quinquennale o decennale, variano a seconda della ragione per cui si richiede il finanziamento (come definito dal Regolamento).

In ogni caso il rimborso del credito avviene tramite un piano di ammortamento a rate mensili decurtate direttamente dallo stipendio o della pensione del richiedente. la rata non può superare la quinta parte dello stipendio o pensione al netto delle tasse. Il tasso di interesse è del 3,50%.

Al finanziamento si applicano inoltre un’aliquota per le spese di amministrazione dello 0,50% e un premio per il Fondo rischi Inps variabile a seconda della durata del prestito e dell’età del richiedente.

Requisiti Inps prestito pluriennale: ecco chi può ottenerlo

Ma chi può ottenere un prestito Inps pluriennale? Hanno accesso al credito tutti i dipendenti e pensionati pubblici iscritti alla Gestione unitaria che possono vantare almeno quattro anni di versamento contributivo al fondo. Ai fini dell’accesso al credito sono necessari inoltre quattro anni di anzianità di servizio utile alla pensione.

Per i dipendenti pubblici in attività è richiesta anche la presenza di un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Tuttavia dobbiamo precisare che hanno accesso ai prestiti pluriennali anche i dipendenti assunti con contratto a tempo determinato, purché questo non abbia durata inferiore a tre anni. In tal caso però possono essere concessi esclusivamente finanziamenti estinguibili nell’arco di vigenza del contratto.

Domanda Inps prestito pluriennale diretto

Ma come richiedere un prestito Inps pluriennale? La domanda deve

essere inviata per via telematizzata, attraverso l’apposito servizio online. Il modulo di richiesta è disponibile in formato Pdf nella sezione Modulistica del sito Inps (percorso: “Home – Modulistica – Gestione Dipendenti Pubblici – Iscritto/Pensionato – Prestazioni Creditizie E Sociali”)

La domanda deve essere presentata entro un anno dall’evento per cui si richiede il credito (o dalla relativa documentazione di spesa). Al modulo di domanda va allegata tutta la documentazione indicata dal Regolamento Prestiti.

Per quanto riguarda l’inoltro della domanda di prestiti, i dipendenti in servizio devono inviare la richiesta per il tramite dell’amministrazione di appartenenza, mentre i pensionati presentano la domanda accedendo all’Area riservata del sito inps.it.