Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestito Inpdap per estinzione mutuo a tasso agevolato: come ottenerli

Prestiti Inpdap estinzione mutuo: cosa sono e come ottenerli

Da anni l’Inpdap eroga finanziamenti a tassi di interesse agevolato per dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione. Si tratta dei cosiddetti prestiti ex Inpdap, finanziamenti che possono essere utilizzati per varie finalità, tra cui l’estinzione di un mutuo in corso. Ma chi può ottenere un prestito Inpdap per estinzione mutuo?

Il prestito Inpdap per estinzione mutuo rientra nella categoria dei prestiti pluriennali. Si tratta di prestiti finalizzati concessi dalla Gestione ex Inpdap dell’Inps per far fronte a documentate necessità rientranti nelle casistiche previste dal Regolamento Prestiti Inps.

Caratteristiche del prestito per estinzione anticipata mutuo

I prestiti pluriennali possono avere una durata di 5 o 10 anni, a seconda della ragione per cui si richiede il finanziamento. Allo stesso modo anche l’importo finanziabile varia a seconda della finalità.

Nello specifico il prestito Inpdap per estinzione mutuo ha una durata di 10 anni e la somma massima finanziabile corrisponde a quella necessaria per rimborsare completamente il finanziamento in corso. Il tasso di interesse è del 3,5%.

Il prestito è accessibile a tutti i dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione che hanno in corso un mutuo ipotecario, a qualunque titolo. È possibile richiedere il finanziamento anche per un mutuo stipulato dal coniuge. Per quanto riguarda i requisiti, come tutti i prestiti pluriennali, il prestito Inpdap per estinzione mutuo viene concesso solo a quanti sono iscritti a un particolare Fondo credito dell’Inps: la Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Ai fini dell’accesso al credito è necessario vantare anche quattro anni di contributi versati presso la suddetta Gestione unitaria e almeno quattro anni di anzianità di servizio utile ai fini pensionistici.

Prestiti Inps ex Inpdap per estinzione mutuo: come presentare domanda

La domanda di finanziamento deve essere redatta sull’apposito modulo di domanda, disponibile in formato Pdf direttamene sul sito dell’Inps. Una volta collegati con il sito inps.it è necessario seguire il percorso: Home – Modulistica – Gestione Dipendenti Pubblici – Iscritto/Pensionato – Prestazioni Creditizie E Sociali. Da qui sarà quindi possibile scaricare il modulo di richiesta.

Alla domanda vanno poi allegati i seguenti documenti:

  • atto di mutuo
  • documenti che attestino il titolo di proprietà dell’immobile
  • autocertificazione dello stato di famiglia del richiedente.

A questi documenti va poi aggiunta una dichiarazione redatta dall’Istituto mutuante in cui si attesta l’importo necessario all’estinzione del mutuo ipotecario. Nel documento deve essere indicato anche a quale titolo è stato concesso il mutuo, nonché i dati identificativi dell’immobile su cui è stata accesa l’ipoteca.