Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestito d’onore sviluppo Italia: tutte le informazioni

La crisi di questi anni ha portato sempre più persone a cercare soluzioni lavorative alternative al rapporto dipendente. Alla luce di questo aspetto è possibile parlare dell’importanza del prestito d’onore sviluppo Italia, un’agevolazione messa a disposizione da Invitalia a chi ha intenzione di avviare un’attività in libera professione o un’impresa.

Prestito d’onore: le proposte di Invitalia

Il prestito d’onore sviluppo Italia è una misura dedicata a un’ampia platea di beneficiari. Come già ricordato coinvolge sia chi progetta di avviare un’attività come lavoratore autonomo, sia chi ha intenzione di ottenere credito per iniziare un’attività di microimpresa o un franchising.

Prestiti Invitalia: ecco le alternative disponibili

Quali sono le principali alternative disponibili quando si parla di prestito d’onore sviluppo Italia? Ecco tutte le informazioni in merito:

  • Prestito Lavoro Autonomo (per questa specifica modalità di accesso al credito è necessario attendere l’erogazione di altre risorse): questa modalità di accesso al credito è riservata a chi ha intenzione di iniziare un’attività come lavoratore autonomo e di avviarla investendo una cifra massima pari a 25.823€
  • Prestito Microimpresa: il prestito in questione è riservato a chi ha intenzione di avviare una microimpresa in forma di società e di investire inizialmente una cifra massima pari a 129.114€
  • Franchising: questo prestito è riservato ai soggetti che hanno intenzione di avviare un accordo di collaborazione per una rete d’impresa. Fondamentale è ricordare che quando si parla di franchising si inquadrano due tipologie di imprenditori. Il primo è il franchisor, ossia colui che dispone di conoscenze relative a un determinato mercato e ai suoi prodotti e servizi. Il secondo è invece il franchisee, ossia l’affiliato, che facendo riferimento alle conoscenze del franchisor esercita un’attività d’impresa utilizzando la sua insegna commerciale.

Prestiti d’onore Invitalia: come presentare la domanda

Come si presenta la domanda per accedere al prestito d’onore sviluppo Italia? Ecco tutti i passaggi da seguire:

  • Registrazione sul sito ufficiale di Invitalia
  • Compilazione della domanda
  • Compilazione degli allegati in forma cartacea (si possono trovare nell’aera download del sito ufficiale)
  • Invio della suddetta domanda entro 5 giorni dal completamento della compilazione online. Alla domanda devono essere allegati i preventivi degli investimenti che si ha intenzione di effettuare e la suddetta va inviata all’indirizzo Invitalia Autoimpiego, Via Pietro Boccanelli 30, 00138 ROMA.

Come viene erogato il prestito d’onore sviluppo Italia?

Il prestito d’onore sviluppo Italia viene solitamente erogato in due soluzioni, un anticipo e un saldo. Fondamentale è ricordare che al momento della sottoscrizione del contratto è possibile richiedere un anticipo corrispondente al 20% delle agevolazioni richieste sugli investimenti.

Altro punto da non dimenticare riguarda la necessità di presentare entro 18 mesi dalla stipula del contratto la richiesta di rimborso delle spese per il primo anno di attività.