Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestito di Onore Inpdap

Cos’è il prestito di Onore Inpdap?

Il prestito di onore Inpdap è una particolare forma di prestito rivolta agli studenti figli di dipendenti, ex dipendenti o pensionati Inpdap. I figli degli iscritti alla gestione unitaria Inpdap che devono sostenere le spese legate alla propria istruzione, possono infatti avvalersi di questo di questo finanziamento.

I prestito onore Inpdap non viene erogato direttamente allo studente interessato, ma al genitore, dipendete della pubblica amministrazione, che richiede il finanziamento. Con il prestito è possibile finanziare sia la formazione universitaria che quella post-laurea dello studente. Ma come funziona il prestito d’onore Inpdap?

Prestito d’onore Inpdap: quali le spese finanziabili?

Questo prestito finalizzato prevede l’erogazione di un fondo con il quale coprire le spese legate alla formazione dello studente o migliorare il suo livello di istruzione, tra le spese finanziabili sono compresi l’acquisto di materiale didattico e l’iscrizione a corsi privati con una durata massima di 2 anni.

Il capitale erogato non può essere utilizzato per coprire altri tipi di spesa e non può superare la soglia di 15 mila euro. Il piano di ammortamento può estendersi fino a 60 rate mensili e il tasso di interesse applicato è pari al 4,25%.

Quali i requisiti necessari per accedere al prestito d’onore Inpdap?

Per ottenere il prestito d’onore Inpdap è necessario che il soggetto richiedente, ovvero il genitore dello studente, sia in possesso di determinati requisiti al momento della sottoscrizione del finanziamento. Il richiedetene deve infatti:

  • essere iscritto alla gestione delle prestazioni creditizie e sociali dell’Inpdap
  • essere un dipendente, o un pensionato, della pubblica amministrazione
  • avere versato nel periodo di servizio lavorativo i contributi presso l’Inpdap
  • avere un età inferiore ai 70 anni.