Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestito debiti pregressi: come funziona l’accesso al credito?

Il prestito debiti pregressi è una linea di credito che può essere accesa da chiunque, per sopravvenute complicazioni economiche o per criticità di tipo burocratico, abbia necessità di ottenere liquidità aggiuntiva per onorare finanziamenti già ottenuti.

I vantaggi principali si concretizzano nell’alleggerimento delle singole rate e nella possibilità di mantenere il rapporto con un singolo istituto anche per più finanziamenti di natura differente, che vengono unificati in un’unica rata.

In questi casi si parla più precisamente di consolidamento dei debiti, una pratica che può essere messa in atto rivolgendosi sia a istituti bancari sia a società finanziarie.

Prestito debiti: dove richiederlo per quelli pregressi

Tra le opzioni disponibili per chi è interessato a chiedere un finanziamento debiti pregressi è possibile ricordare l’alternativa IBL Banca, che prevede la cessione del quinto.

Questa tipologia di finanziamento è caratterizzata da una TAN fisso minimo del 4,70% e da un massimo che non può essere superiore al TAEG, pari all’8,23%.

Per fare una simulazione precisa si può ipotizzare l’erogazione al cliente di 14.000€, il che prevede un debito complessivo di 17.640€, restituibile in rate mensili da 245€ ciascuna.

Prestito estinzione debiti: l’opzione Compass

Chiunque abbia in progetto di richiedere un prestito per estinguere dei debiti già contratti può fare riferimento anche ai prodotti Compass.

In questo caso il finanziamento debiti pregressi è caratterizzato da un TAN fisso del 9,90%. A fronte di un prestito pari a 14.000€ il cliente è tenuto a restituirne 18.910, rimborsabili con rate mensili da 261,24€.

Finanziamento consolidamento debiti: l’alternativa Banca Marche

Anche Banca Marche permette di usufruire di una linea di credito dedicata a chi ha la necessità specifica di un prestito debiti pregressi.

Quali sono le caratteristiche tecniche di questa tipologia di prestito? Un TAN fisso del 12,10% e un TAEG che, considerando come esempio l’erogazione di 10.000€, è pari al 14,38%.

Per fare una simulazione concreta e precisa si può ipotizzare la ricezione da parte del cliente di 10.175€, il che prevede un debito complessivo di 14.638€, onorabili in rate da 199,45€ mensili.

Finanziamento: l’opzione consolidamento debiti di BNL

Tra gli istituti finanziari che offrono un’opzione ad hoc per chi ha bisogno di un finanziamento debiti pregressi si può ricordare BNL.

Quali sono le caratteristiche della succitata linea di credito? Supponendo la ricezione di parte del cliente di una cifra pari a 10.000€, si può parlare di un TAN del 6,99% e di un TAEG dell’8,23%.

Questo prestito non finalizzato implica un debito complessivo di 14.518€, che può essere onorato tramite rate a cadenza mensile pari a 120,99€ cadauna. Le spese iniziali sono di 425,06€.