Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestito cessione del quinto Inpdap, come richiedere prestito?

Prestito cessione del quinto Inpdap, come richiedere un prestito garantito? Presititionline.com ha sottoscritto con l’ente Inpdap una convenzione per i presti su cessione del quinto, per i dipendenti statali e i pensionati Inpdap è possibile richiedere presso questo istituto di credito un prestito su cessione del quinto garantito Inpdap.

I prestiti cessione del quinto Inpdap di prestitionline.com hanno una formula personalizzata che permette al cliente di scegliere in completa libertà l’importo del finanziamento e il periodo di rimborso a seconda delle proprie esigenze. Al contrario dell’ente previdenziale che concede solo due forme di rateizzazione: 60 o 120 mesi, il sito permette ai propri clienti di scegliere anche durate intermedie

I requisiti per richiedere un prestito su cessione del quinto sono pochi e semplici. Il prestito può essere richiesto dai dipendenti statali assunti con contratto a tempo indeterminato che abbiano cumulato un anzianità minima di 2 mesi, o dai pensionati Inpdap. Inoltre il prestito viene concesso anche se il richiedente è segnalato in banche dati come cattivo pagatore, se ha altri finanziamenti in corso o se è titolare di carte di credito revolving.

Alla richiesta di prestito su cessione del quinto Inpdap dovranno essere allegati solo tre documenti quali documento d’identità, codice fiscale e l’ultima busta paga o il prospetto analitico se il richiedente è pensionato. Infine prestiti online.com non prevede limiti di età e offre una polizza assicurativa rischio vita a costo ridotto, così da tutelare gli eredi del cliente in caso di morte prematura.