Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestito auto: tutto quello che dovete sapere..

Sono sempre più numerosi gli italiani che sono costretti a ricorrere alla richiesta di un prestito per l’acquisto di un’automobile, l’auto che per molti è uno status symbol , un oggetto che rispecchia la propria situazione economica e soprattutto per gli uomini ha un  grande fattore narcisistico.

Il mercato dell’auto negli ultimi anni in Italia ha decisamente subito una clamorosa battuta d’arresto, troppi sono gli italiani che hanno dovuto rinunciare all’acquisto di un’automobile, altri invece sono dovuti ricorrere a forme di finanziamento studiate appositamente per questa tipologia di target.

Diversi sono gli istituti di credito che propongono interessanti soluzioni per cercare di soddisfare le esigenze degli automobilisti, i prestiti per auto possono essere erogati sia nel caso di acquisto di un auto nuova o usata.

La concessionaria si occupa si presentare le soluzioni di prestito auto più efficaci e con un tasso di interesse fisso, inoltre potrebbe essere previsto un periodo di pre-ammmortamento di almeno 6 mesi durante i quali il richiedente non è costretto a rimborsare nessuna rata.

Il prestito auto richiesto da un’automobilista che ha deciso di acquistare un’automobile, ricopre solitamente fino all’85% del valore dell’auto che si vuole acquistare, ma in alcuni casi specifici è possibile che ricopra per intero il valore del mezzo.

Il prestito auto rientra sia nella categoria dei prestiti finalizzati, ovvero il richiedente non riceve materialmente la somma di denaro richiesta, ma anche nei prestiti personali, in cui invece al soggetto viene accreditata l’intera cifra richiesta per l’acquisto di un’auto sia nuova che usata.