Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Come ottenere prestiti under 30 a tassi vantaggiosi

Chi eroga prestiti per giovani under 30 a condizioni vantaggiose

Con la crisi economica, molti italiani si trovano ad aver bisogno di finanziamenti per far fronte a spese di varia natura. Ma data la precarizzazione del lavoro, sempre meno persone riescono ad ottenere un prestito. E la situazione si aggrava se si prende in considerazione la categoria degli under 30. Questo ha portato banche e società finanziarie a mettere a punto dei finanziamenti su misura per i più giovani, i cosiddetti prestiti under 30.

Si tratta nella maggior parte dei casi di finanziamenti dedicati a chi ha bisogno di credito per finanziare percorsi di studio o progetti imprenditoriali. Ma ci sono anche prestiti under 30 per far fronte a spese legate al ménage familiare e per finanziare viaggi o vacanze.

In ogni caso, i prestiti under 30 si configurano generalmente come piccoli prestiti, con importi generalmente ridotti per via delle poche garanzie vantate da questa categoria di richiedenti.

Ma quali sono le offerte migliori del momento? Per rispondere a questa domanda abbiamo analizzato il mercato dei piccoli prestiti per giovani, effettuando delle simulazioni per la richiesta di un prestito da 5 mila euro con rimborso in 5 anni.

Le offerte di finanziamenti per giovani di Younited Credit, Cofidis e Agos

A fonte di un finanziamento da 5 mila euro con rimborso quinquennale, l’offerta più conveniente risulta quella di Younited Credit, che propone un tasso di interesse (Tan) fisso al 4,67% e un Taeg del 6,50%. La rate periodica si attesta a 97,40 euro.

Interessante anche la proposta di Agos: la rata mensile è di 97,04 euro, mentre TAN e Taeg sono fissi rispettivamente al 4,91% e 6,56%. Altra offerta piuttosto allettante è quella Cofidis, prevede rate a cadenza mensile da 97,25 euro, a fronte di un Tan fisso al 6,25% e di un Taeg al 6,64%.

Va inoltre ricordato che i giovani hanno accesso al credito anche tramite speciali forme di finanziamento loro dedicate, come i prestiti d’onore e i finanziamenti a fondo perduto concessi dall’Unione Europea per l’avvio di nuove attività. Spesso questi finanziamenti prevedono formule agevolate per il rimborso, e nel caso dei finanziamenti UE anche interessi pari a zero.