Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestiti tasso zero: cosa sono e come funzionano

Capita spesso di sentir parlare di prestiti tasso zero, finanziamenti caratterizzati dall’azzeramento del TAN, il che implica una riduzione importante delle commissioni che il cliente deve alla realtà creditizia che ha erogato la somma di denaro.

Prestiti interessi zero: ecco cosa sapere

Discutere di prestiti tasso zero significa ricordare che se il TAN risulta azzerato il TAEG invece deve essere pagato, fatta eccezione per alcuni casi specifici ai quali faremo cenno nei prossimi paragrafi. Il TAEG è infatti una voce che raccoglie spese come gli oneri di apertura e di gestione della pratica.

Un consiglio che viene dato spesso a chi si trova davanti a un prestito a tasso zero riguarda proprio il controllo del TAEG che, in alcuni casi, può far lievitare la rata in quanto la realtà creditizia lo carica con le commissioni che deve pagare per ottenere l’azzeramento del tasso.

Prestiti senza interessi: quali realtà li offrono?

Per avere le idee chiare sui prestiti tasso zero è necessario avere le idee chiare sulle realtà che li applicano. In questo caso è utile ricordare che alcune realtà creditizie, come per esempio Unicredit, li propongono a specifiche categorie di beneficiari, come per esempio le realtà aziendale.

Un ottimo esempio al proposito è il prodotto Creditpiù Tasso Zero, un finanziamento che permette di migliorare la situazione aziendale grazie a un prestito alla clientela, che può avere un ammontare massimo di 10.000€ ed è rimborsabile con un piano di ammortamento compreso tra i 3 e i 60 mesi.

Prestiti a tasso zero per l’acquisto di auto: ecco cosa sapere

I prestiti tasso zero riguardano in particolare l’acquisto di auto. Per richiederli è necessario rivolgersi alle concessionarie specializzate, che mettono periodicamente a disposizione dell’utenza prestiti caratterizzati dall’azzeramento del TAN.

In alcune situazioni è possibile parlare invece di tasso zero vero, in quanto ad essere azzerato è anche il TAEG.

Prestiti tasso zero vero: come funzionano

Dopo aver parlato di prestiti tasso zero è utile entrare nel dettaglio dei finanziamenti a tasso zero effettivo, analizzando il caso specifico del prodotto TASSO ZERO VERO di Volkswagen, una formula di accesso al credito che consente di acquistare vetture della gamma Golf con azzeramento del TAEG, in quanto tutte le spese comprese in questa voce sono omaggio della casa automobilistica.

Come funziona di preciso questo prodotto? Per capirlo facciamo un esempio concreto e ipotizziamo la richiesta di un finanziamento per l’acquisto di una vettura Golf 1.6 TDI Highline BlueMotion Technology dal prezzo complessivo di 26.600€.

In questo caso è necessario versare una maxi rata di 21.600€ e pagare il resto della somma con rate mensili da 100 o 200€ senza l’aggiunta né degli interessi, né delle spese accessorie contenute nel TAEG, ossia l’imposta di bollo, gli oneri di gestione della pratica, i costi dell’invio delle comunicazioni periodiche.