Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestiti postali: quali sono i prodotti BancoPosta?

Prestiti postali: come si struttura l’offerta di Poste Italiane?

A causa della precaria situazione economica italiana, la richiesta di prestiti personali è aumentata negli ultimi anni in modo sensibile. In molti accendono un finanziamento con cui poter finanziare i propri progetti o semplicemente far fronte alle spese quotidiane. Tra le offerte di credito presenti nel mercato troviamo i prestiti postali, caratterizzati da tassi di interesse piuttosto convenienti. Vediamo dunque come si articola l’offerta di Poste italiane.

Prestito BancoPosta è una linea di credito riservata ai titolari di Conto BancoPosta che permette di ottenere somme da 1.500 a 30.000 euro, rimborsabili con un piani di ammortamento compreso tra 12 e 84 mesi. Il tasso è fisso per tutta la durata del finanziamento e l’accredito della somma richiesta avviene tramite bonifico bancario. Prestito banco posta può essere richiesto direttamente online accedendo al sito internet di Poste Italiane.

Prestiti postali senza conto corrente: Prontissimo e Quinto BancoPosta

Prontissimo BancoPosta e Quinto BancoPosta sono invece due soluzioni accessibili anche a chi non ha un conto corrente Poste Italiane. La prima permette di ottenere somme fino a 20 mila euro da rimborsare con un piano di ammortamento che può andare da 24 a 72 mesi.

Quinto BancoPosta, accessibile solo a pensionati e soggetti assunti con contratto di lavoro a tempo indeterminato, prevede il rimborso della somma concessa tramite decurtazione diretta della rata mensile dallo stipendio o dalla pensione. La rata non può avere un importo superiore alla quinta parte dello stipendio mensile percepito, al netto delle tasse, e il piano di ammortamento può estendersi fino a 10 anni.

Troviamo infine prestito Click BancoPosta, un finanziamento flessibile dedicato ai correntisti di Poste Italiane che permette di modificare l’importo della rata e saltare il pagamento di una o più mensilità.