Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestiti Polizia di Stato: tutte le opzioni disponibili

La crisi di questi anni ha portato sempre più persone a trovarsi nella necessità di chiedere prestiti. I prestiti polizia di Stato rappresentano un caso di questa natura, che vede lavoratori titolari di un contratto a tempo indeterminato impegnati nella ricerca di un’alternativa per un prestito.

Prestiti personali polizia di Stato: la cessione del quinto

Quando si parla di prestiti polizia di Stato si possono inquadrare diverse opzioni, che consentono di chiedere denaro in maniera semplice, rapida e senza la necessità di presentare rendiconti di spesa legati alla cifra ricevuta.

Un’alternativa che risponde a queste caratteristiche è la cessione del quinto dello stipendio. Grazie a questa formula di prestito è possibile richiedere denaro presentando la busta paga come garanzia e versando ogni mese una rata pari al quinto della busta paga.

Il prestito con cessione del quinto, come già ricordato, è inquadrabile nella categoria dei prestiti personali e non necessita di giustificativi di spesa.

Prestiti Inpdap Polizia di Stato: la convenzione con BNL

I prestiti Polizia di Stato sono disponibili anche grazie alle convenzioni con vari istituti di credito. Uno di questi è BNL Banco BNP Paribas, che consente ai dipendenti della Polizia di Stato di richiedere un prestito delega.

Di cosa si tratta? Di un prodotto che consente al creditore di ricevere ulteriore liquidità, questo in casi in cui c’è in corso una cessione del quinto e non è possibile rinnovarla.

Prestiti dipendenti polizia di Stato: altre informazioni sul prestito delega convenzionato

I prestiti polizia di Stato convenzionati con BNL consentono ai lavoratori in questione di richiedere denaro fino a un massimo di 10.400€ (il rimborso di tale cifra è da affiancare all’eventuale cessione del quinto dello stipendio già in corso. Il valore minimo della rata mensile deve essere sempre superiore a 50€).

Il prestito in questione è coperto dall’assicurazione rischio vita e rischio impiego, il cui valore muta sulla base dell’età del richiedente.

Prestiti polizia di Stato: tassi e condizioni del prestito delega

Quali sono i tassi e le condizioni di questi prestiti polizia di Stato? Ecco tutte le regole tecniche:

  • Durata del prestito compresa tra i 60 e i 120 mesi.
  • TAN del 4,45%.
  • TAEG del 7,55%.

Le cose cambiano per quanto riguarda i prestiti delega riservati alla polizia penitenziaria. In questo caso è necessario attenersi ai seguenti punti:

  • Durata del prestito compresa tra i 60 e i 120 mesi.
  • TAN del 5,45%.
  • TAEG del 9,45%.

I prestiti appena descritti, che possono essere richiesti anche da dipendenti dell’Areonautica, hanno come requisito necessario l’età inferiore a 65 anni al momento della conclusione del contratto.

In caso di richiedenti con anzianità di servizio superiore a 35 anni sempre al momento della conclusione del contratto, il suddetto termine anagrafico è a 57 anni. Per richiedere il prestito delega è necessario presentarsi presso la filiale BNL di fiducia muniti di codice fiscale, carta d’identità, ultima busta paga, documento attestante lo stato di servizio.