Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestiti personali online veloci: le migliori offerte

Prestiti personali: un prodotto da prendere in considerazione

Quali sono i migliori prestiti personali online veloci? Le banche e gli istituti di credito sono riusciti nel tempo ad adeguarsi alle esigenze dei clienti, pur conservando un atteggiamento generalmente votato alla prudenza.

I bisogni del cittadino infatti non si limitano alle grandi liquidità, spesso essenziali per acquistare un immobile, ma coinvolgono anche necessità più impellenti e immediate.

Sono molti, infatti, coloro che hanno bisogno di denaro per affrontare spese piccole ma immediate. In questo panorama assumono una importanza particolare i prestiti personali e nella fattispecie i prestiti personali online veloci, che appunto possono vantare elementi di immediatezza estranei agli altri prodotti del mercato creditizio.

Il prestito personale è una forma di credito al consumo che si distingue per la possibilità di non specificare il motivo del finanziamento. Ufficialmente, non è legato all’acquisto di un bene o servizio.

Prestiti personali online veloci: tempi di erogazione

L’erogazione avviene in maniera diretta; gli unici attori in gioco sono il finanziatore e finanziato. Elemento, questo, che ne determina il carattere di rapidità per il quale i prestiti personali sono così apprezzati. Manca, inoltre, l’ipoteca, il ché pone in essere seri rischi per in finanziato in caso di insolvenza.

Molti prestiti personali vengono stipulati online per esaltarne l’immediatezza. Nella maggior parte dei casi, la fase di istruttoria dura dalle 24 o alle 48 ore. In genere le somme sono piuttosto piccole (niente a che vedere con i mutui, insomma).

Il massimo importo richiedibile supera raramente i 50.000 euro sebbene alcune banche particolarmente “generose” offrano fino a 70.000 euro.

Prestiti personali online: cosa offre il mercato

Il mercato offre alcuni prestiti personali online veloci davvero convenienti. In prima fila c’è Smartika, che però non è una banca ma una società-piattaforma dedicata ai prestiti tra privati.

Ipotizzando un importo di 5.000 euro da restituire in due anni, viene offerte un TAN fisso al 5.30% e un Taeg all’8,96%. Le spese iniziali consistono in 125 euro mentre la rata è di 227,53 euro.

Da prendere in considerazione è “Fidiamo” di Fiditalia. Alle stesse condizioni, viene stabilito un TAN fisso all’8,60% e un Taeg al 9,30%. Le spese iniziali sono di 16 euro mentre la rata è di 227,28 euro.

Infine, a imporsi come prodotto conveniente è anche Credito Personale di Rataweb. La rata è di 227,51 euro. A questa corrisponde un TAN fisso dell’8,60% e un Taeg al 9,33%. Le spese iniziali sono di 16 euro.

Se escludiamo le spese iniziali di Smartika (che sconta la natura di piattaforma di collegamento, con necessità diverse da quelle di una banca), i prodotti si assomigliano tutti.