Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Come funzionano i prestiti personali on line senza garante

Prestiti senza busta paga né garante per studenti

Nell’attuale panorama finanziario, l’accesso al credito è piuttosto difficile per chi non dispone di un contratto di lavoro a tempo indeterminato. La cosa si complica per chi non può contare nemmeno di un garante, dato che la presenza di un coobbligato è una delle garanzie più accettate da banche e società finanziarie. Ciononostante è possibile ottenere prestiti personali on line senza garante.

Tra le principali soluzioni per ottenere credito in assenza di garante è il prestito d’onore. Si tratta di una forma di finanziamento erogata in favore di disoccupati, studenti e categorie disagiate allo scopo di favorire la formazione e l’apertura di attività. Nella maggior parte dei casi i prestiti d’onore sono linee di credito dedicate agli studenti, pensati per aiutare i ragazzi a sostenere il costo degli studi.

Le modalità di rimborso variano a seconda delle politiche applicate dalla banca o dall’ente che eroga il finanziamento. In alcuni casi è possibile procrastinare i pagamenti fino alla fine del percorso di studi. Alcune banche invece stabiliscono che il pagamento delle somme prestate avvenga tramite versamenti spontanei con i quali il beneficiario va a ricostituire il plafond messo a sua disposizione.

Prestiti senza garanzie con cambiali

Sebbene il prestito d’onore abbia indubbi lati positivi, presenta un grande svantaggio: il beneficiario non può disporre a suo piacimento delle somme concesse. Il denaro deve infatti essere utilizzato per specifiche spese. Di conseguenza non è un finanziamento adatto a chiunque.

Diversa la questione per i prestiti cambializzati. In questo caso infatti si tratta di un vero e proprio prestito personale, caratterizzato dalla presenza di cambiali che corrispondono alle rate di ammortamento. Le somme concesse solitamente non vanno oltre i 20 mila euro e i tassi applicati sono piuttosto alti, dato che generalmente chi ricorre a prestiti di questo genere non può vantare solide garanzie.

I prestiti personali on line senza garante con cambiale sono accessibili a chi pur non avendo un contratto a tempo interminato né un garante dispongono di una rendita fissa. Entrata che può essere costituita sia da un canone di affitto che dalla rendita di un investimento.