Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestiti personali in 24 ore: ricevi subito liquidità

I prestiti personali in 24 ore sono alternative molto vantaggiose, che permettono a chi si trova in difficoltà economica di ottenere somme contenute di denaro in poco tempo e di far fronte a spese urgenti.

Prestiti online in 24 ore: ecco come funzionano

Il funzionamento dei prestiti personali in 24 ore – ricordiamo che si tratta di finanziamenti non finalizzati che possono essere ottenuti senza bisogno di attendere tre giorni  per il parere sulla fattibilità – è molto semplice.

Cosa deve fare il richiedente? Semplicemente scegliere una realtà creditizia e fornire il maggior numero possibile di riferimenti sulla sua situazione reddituale, così da dare un’idea del grado di rischio dell’operazione.

Prestiti entro 24 ore: il tasso

Quando ci si documenta sui prestiti personali in 24 ore è chiaramente utile informarsi anche sul tasso d’interesse. C’è chi crede erroneamente che questo valore possa raggiungere percentuali usurarie, soprattutto per via della velocità di erogazione della cifra.

Si tratta di un luogo comune da sfatare, dal momento che il prestito personale veloce ha un tasso anche inferiore rispetto ad altri prodotti e, in ogni caso, sempre aderente alle regole anti usura stabilite dalla Banca d’Italia.

Oltre a questo è bene ricordare che si parla sempre di un tasso d’interesse fisso per tutta la durata del piano di ammortamento, raramente superiore al 17%.

Prestito personale: i lavoratori precari possono richiederlo?

Una domanda molto frequente in caso di richiesta di prestiti personali in 24 ore riguarda la possibilità di accesso da parte di lavoratori precari. Questi professionisti, così come i pensionati, hanno la possibilità di accedere al prestito personale veloce, la cui erogazione non è subordinata al controllo dei dettagli relativi al contratto di lavoro e non prevede nemmeno la consultazione delle banche dati, il che significa che i piani in questione sono disponibili anche per i segnalati in Crif.

Prestito personale veloce a chi richiederlo

A chi è possibile richiedere prestiti personali in 24 ore? Le società finanziarie e gli istituti di credito si sono aperti a questa tendenza, soprattutto alla luce della crisi e dell’incertezza lavorativa. Quali sono le realtà che consentono di accedere a questi prestiti veloci? Ecco le più importanti:

  • Multifin Italia (possibilità di richiedere prestiti compresi tra i 1.000 e i 60.000€, rimborsabili con piani di ammortamento a tasso fisso)
  • Finatel (possibilità di richiedere prestiti veloci compresi tra i 1.000 e i 40.000€, rimborsabili con piani di ammortamento compresi tra i 12 e i 120 mesi)
  • Power Service (possibilità di richiedere prestiti veloci compresi tra i 3.000 e i 69.000€, rimborsabili con piani di ammortamento a tasso fisso)
  • it (possibilità di richiedere prestiti veloci disponibili anche per i dipendenti delle Forze Armate. La cifra massima richiedibile è pari a 60.000€, il tasso è fisso per tutta la durata del piano di ammortamento e il richiedente può ottenere un preventivo dettagliato in un’ora).