Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestiti personali Fineco: fino a 30mila euro, Taeg max 9,42%

Prestiti personali Fineco Bank: tutta l’offerta

Fineco Bank S.p.A., del Gruppo Unicredit, è la prima banca diretta in Italia per soddisfazione dei clienti. Nonostante la presenza di oltre 300 sedi sul territorio nazionale, la banca opera principalmente online, anche grazie ai prodotti messi a disposizione dei clienti, che consentono di richiedere e sottoscrivere prestiti e conti direttamene da casa.

Per richiedere un prestito Fineco è sufficiente accedere al portale ufficiale della finanziaria e compilare il modulo on-line. Inoltrata la domanda, l’utente riceve l’esito nel giro di pochi giorni. I prestiti personali Fineco prevedono un importo massimo di 30 mila euro, rimborsabili con un piano di ammortamento che può estendersi fino a 7 anni.

Concessi per finanziarie progetti di qualunque tipo, i prestiti Findomestic non prevedono spese di istruttoria, né commissioni di incasso rata. Trattandosi di un prestito personale non sono previste giustificazioni di spesa.

Fineco prestiti personali online anche per consolidamento debiti

Il tasso di interesse è fisso e viene definito in base alla durata del piano di ammortamento e alla somma richiesta in prestito. Attualmente il Tan non può superare l’8,95%, mentre per il Taeg la soglia massima è di 9,42%. L’erogazione del prestito può avvenire tramite bonifico bancario o assegno, mentre il rimborso del debito è consentito con addebito diretto sul conto corrente o pagamento tramite bollettini postali.

Nell’offerta di prestiti personali Fineco è presente anche la soluzione per consolidamento debiti, che permette di accedere a un prestito con importo compreso tra 11 mila e 30 mila euro da rimborsare in sei anni. Chi invece preferisce chiedere un fido ha disposizione due opzioni: Fido in conto e Fido su titoli.

Prestiti personali con Fineco: come richiederli

Il primo, richiedibile direttamente online, prevede che la banca metta a disposizione del cliente 3 mila euro. Se il beneficiario nono utilizza questo plafond non deve corrispondere alcun interesse, in caso contrario si applica il tan definito da contratto solo sugli importi spesi.

Con il Fido su titoli invece prevede l’accesso a somme fino a 20 mila euro in conto, portando a garanzia i titoli che il cliente ha in portafoglio.

Per richiedere un prestito personale Fineco è sufficiente richiedere un preventivo online tramite il sito ufficiale dell’istituto, oppure avvalersi del servizio di richiesta telefonica, chiamando il numero 800 92 92 92.

Ricordiamo che il prestito è accessibile anche a chi ha altri finanziamenti in corso. In tal caso è possibile scegliere se attivare un programma di consolidamento debiti, o richiedere un nuovo finanziamento in aggiunta a quello in corso.