Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestiti pensionati 2014: tutte le novità introdotte sulla cessione del quinto

Sono state da poco pubblicate le novità introdotte sui prestiti pensionati 2014, tutte le informazioni utili sulla cessione del quinto potranno essere visualizzate direttamente sul sito dell’Istituto Nazionale di previdenza sociale, informazioni che riguarderanno soprattutto i pensionati e i tassi di interesse che verranno applicati al prestito richiesto .

Col decreto ministeriale deliberato il 24 marzo 2014 sono stati fissati gli indicatori del tasso globale medio ovvero il TEGM, che saranno praticati dalle banche e da intermediari sui prestiti pensionati 2014, che saranno in vigore direttamente dal 1 aprile al 30 giugno 2014.

Per tutti i prestiti pensionati 2014 richiesti dal primo aprile al 30 giugno verranno applicati tassi di interesse del 12,08% per classi di importo fino a 5.000 euro mentre oltre questa cifra il tasso medio applicato scenderà a 11,50%.

Sicuramente sono diversi i criteri per scegliere il prestito che più si addice alle esigenze del richiedente, i prestiti pensionati 2014 potrebbero infatti variare in base a diverse caratteristiche del richiedente come in base alla fascia d’età e alla classe di importo del prestito richiesto, ad esempio per un pensionato fino a 59 anni che richiede un prestito di 5,000 euro gli verrà applicato un tasso di interesse medio di 9,01%.

Tutte queste novità sono già state introdotte e applicate dal primo aprile 2014, ma è possibile accedere direttamente al sito dell’Istituto di previdenza sociale all’indirizzo www.inps.it per consultare tutte le novità introdotte relative ai prestiti pensionati 2014 al fine di evitare qualsiasi tipologia di disguido o mancata informazione, per scegliere la soluzione più adeguata alle proprie esigenze.