Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestiti online senza garanzie: quali sono e come richiederli

I prestiti online senza garanzie sono prestazioni economiche particolari, pensate per chi non dispone della busta paga ma ha comunque necessità di accedere al credito.

Prestiti cambializzati: ecco come funzionano

Tra i prestiti online senza garanzie è possibile includere i finanziamenti cambializzati. Come funzionano? Come è chiaro dal nome stesso, questi prodotti prevedono il rimborso di cambiali che il titolare del contratto di prestito è tenuto a pagare entro una determinata data di scadenza, pena la rivalsa sui suoi beni da parte della realtà creditizia.

I prestiti cambializzati, che stanno tornando a essere popolari dopo diversi anni di crisi, sono accessibili anche in mancanza di una busta paga, presentando come garanzia il vincolo del TFR o la titolarità di una polizza vita aperta da almeno due anni.

Il tasso è fisso per tutta la durata del piano di ammortamento e, visto il livello di rischio, leggermente più alto rispetto a quello applicato ai prestiti tradizionali.

Piccoli prestiti online senza garanzie: le altre alternative

Esistono anche altre alternative di prestiti online senza garanzie e una delle più importanti è il prestito Special Cash Poste Pay del gruppo Poste Italiane, che può essere richiesto sia sul sito ufficiale, sia presentandosi presso qualsiasi sportello sul territorio nazionale.

Il prestito in questione è accessibile ai soggetti di età compresa tra i 18 e i 70 anni ed è vincolato al possesso di una carta PostePay, sulla quale vengono addebitate le rate.

Prestito Special Cash Poste Pay: quanto si può richiedere?

Il prodotto Special Cash Poste Pay, una delle principali alternative di accesso al credito quando si parla di prestiti online senza garanzie, permette di scegliere tra tre scaglioni di reddito. Si parla in particolare di prestiti da 750, 1.000 e 1.500€, rimborsabili in un lasso di tempo compreso tra i 15 e i 24 mesi.

Prestito senza busta paga di Poste Italiane: altre informazioni

Per orientarsi al meglio nell’ambito del prodotto Special Cash Poste Pay, una delle principali opzioni da considerare quando si parla di prestiti online senza garanzie, è necessario considerare anche altre specifiche, per esempio quelle relative ai costi mensili. Ecco uno schema che può aiutare a orientarsi:

  • Prestito da 750€: costo mensile pari a 4,50€
  • Prestito da 1.000€: costo mensile pari a 6€
  • Prestito da 1.500€: costo mensile pari a 9€

Il suddetto prestito, che può essere rimborsato anche attraverso bollettino postale, è caratterizzato dai seguenti valori per quanto riguarda il TAEG:

  • Scaglione da 750€: TAEG pari al 17,83%
  • Scaglione da 1.000€: TAEG pari al 16,29%
  • Scaglione da 1.500€: TAEG pari al 15.34%

Concludiamo ricordando che il gruppo Poste Italiane può riservarsi di rifiutare il prestito in caso di richiedente protestato o cattivo pagatore.