Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestiti Inps acquisto auto 2017 a tan agevolato: cosa sono e chi può ottenerli

Inps ex Inpdap prestito acquisto auto: cos’è e chi può ottenerlo

Oltre ad occuparsi della previdenza dei propri iscritti, la Gestione Dipendenti Pubblici dell’Inps erogano prestiti a condizioni vantaggiose in favore di dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione. Tra questi troviamo i prestiti Inps acquisto auto.

Si tratta di finanziamenti che rientrano nella categoria dei prestiti pluriennali Inps ex Inpdap. Finanziamenti che rientrano tra i prestiti finalizzati, ossia concessi per far fronte a determinate spese per l’acquisto di beni o servizi.

Nello specifico, i prestiti pluriennali Inps ex Inpdap sono concessi esclusivamente a fronte di documentate necessità personali o familiari del richiedente. Necessità che devono però rientrare tra le casistiche previste dal Regolamento Prestiti Inps (consultabile direttamente online, tramite il sito ufficiale dell’Istituto).

Caratteristiche del prestito Inps per acquisto auto 2017: tasso, importo e spese

Ma chi sono i potenziali beneficiari del prestito? Possono ottenere il finanziamento tutti i lavoratori e i pensionati pubblici iscritti a un particolare Fondo credito dell’Inps, la Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Ai fini dell’accesso al credito è necessaria anche la presenza di un’anzianità di servizio utile ai fini pensionistici non inferiore a quattro anni. Sono richiesti inoltre almeno quattro anni di contributi versati presso la suddetta Gestione unitaria. Per i lavoratori pubblici è richiesta anche la presenza di un contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Per quanto riguarda le condizioni contrattuali, i prestiti pluriennali possono essere quinquennali o decennali e l’importo finanziabile varia a seconda della ragione per cui si richiede il prestito. Nello specifico, i prestiti Inps acquisto auto ex Inpdap prevedono una durata di 5 anni e l’importo massimo finanziabile è pari a 20 mila euro.

Sull’importo lordo del finanziamento si applica un tasso di interesse pari al 3,50%, un’aliquota per le spese di amministrazione pari allo 0,50% e un premio per il pagamento del Fondo Rischi dell’Inps. L’entità del premio viene definita in base alla durata del finanziamento e all’età del richiedente.

Domanda prestiti Inps Inpdap pluriennali per acquisto auto: come richiederli

La domanda prestiti Inps acquisto auto deve essere presentata per via telematizzata. I lavoratori pubblici devono inoltrare la richiesta tramite l’Amministrazione di appartenenza. I pensionati iscritti alla Gestione unitaria dell’Inps, invece, devono accedere ai servizi online messi a disposizione dal sito ufficiale dell’Inps.

Alla domanda di finanziamento vanno allegati i seguenti documenti:

  • certificato medico di sana costituzione fisica;
  • autocertificazione attestante che l’auto per cui si richiede il prestito è l’unica di proprietà del richiedente;
  • preventivo di spesa fornito da concessionario auto.