Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Guida rapida prestiti Inpdap simulazione rata: calcolo online

Il calcolo del finanziamento è una delle principali esigenze di chi è alle prese con la selezione dei prestiti. Si tratta di un’operazione piuttosto delicata che va realizzata utilizzando strumenti attendibili. Oggi presenteremo una funzionalità preziosa in questo senso, implementata sul sito Inps: prestiti Inpdap simulazione rata. Scopri con la nostra mini guida i passaggi per simulare un preventivo online.

Quali sono i Prestiti Inpdap per dipendenti pubblici

I finanziamenti Inpdap cui faremo riferimento nel corso della guida sono i prestiti diretti, erogati quindi dall’Inps. I dipendenti pubblici hanno infatti come nuovo riferimento previdenziale la Gestione Dipendenti Pubblici Inps.

Le due proposte di finanziamento considerate sono rappresentate dai Piccoli prestiti e dai Prestiti pluriennali diretti Inpdap. Due possibilità di finanziamento rivolte a dipendenti e pensionati pubblici iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

I Piccoli prestiti non risultano finalizzati, implicano un rimborso da 12 a 48 mesi  e sono concessi a un tasso di interesse del 4,25%. L’opzione dei Prestiti pluriennali diretti è invece pensata per particolari utilizzi: dall’acquisto della prima casa a quello dell’auto.

La durata del rimborso è di cinque o dieci anni e si verifica su cessione del quinto. Quanto al tasso viene disposto il 3,50%.

Calcolo rata online Prestiti Inpdap: come accedere al servizio

Passiamo all’effettivo processo di simulazione del finanziamento, prestiti Inpdap simulazione rata. La nostra procedura non prevede il possesso delle credenziali d’accesso all’Area riservata del sito Inps (inps.it).

L’utente dovrà anzitutto raggiungere la homepage, digitando nella barra degli indirizzi del browser https://www.inps.it/. Sarà necessario inoltre selezionare il link, posto in alto a sinistra, “Tutti i servizi”.

Al centro della pagina sono presenti alcuni filtri per l’individuazione del servizio richiesto. Basterà immettere nella casella “Filtra per tema” l’opzione “Prestiti”. Vi sarà presentato un elenco di servizi pertinenti la materia dei prestiti forniti dall’Inps.

Andrà poi selezionato il servizio desktop “Gestione dipendenti pubblici: simulazione calcolo piccoli prestiti e prestiti pluriennali”.

Tutte le simulazioni e i dati da inserire

Prestiti Inpdap simulazione rata, le tre opzioni. Nella pagina raggiunta sono riportate, all’interno del menù a sinistra, le tre opzioni di calcolo del finanziamento.

Sono infatti predisposte tre modalità di simulazione del preventivo del finanziamento. Alla base di tutte c’è l’inserimento di due variabili determinanti per il calcolo: lo stipendio netto e la data di nascita del dipendente.

A questi due elementi possono aggiungersi, a seconda dell’opzione di calcolo selezionata, la rata ideale o la somma oggetto della richiesta di finanziamento.

Una volta immessi i dati utili per il calcolo, il sistema fornirà tutte le linee di credito gestite dall’Inps. L’utente avrà difronte a sé una tabella con il tipo di finanziamento, la durata del rimborso, il tasso praticato e due importi, uno minimo ed uno massimo.

Cliccando poi sulla linea di credito di interesse saranno riportati altri dettagli: l’entità della rata, l’importo degli interessi, l’incidenza delle spese e la somma netta. Bastano quindi pochi passaggi per conoscere i dettagli relativi a prestiti Inpdap simulazione rata.

Per maggiori informazioni vi consigliamo di consultare anche le tabelle dei prestiti Inpdap.