Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Insegnante in cerca di un finanziamento? Scopri i Prestiti Inpdap insegnanti

Scegliere il finanziamento sbagliato può determinare gravi difficoltà, sia per quanto riguarda le dirette ripercussioni economiche sia per l’impossibilità di accedere nuovamente al credito. Come orientarsi? In questo approfondimento tratteremo alcuni dei finanziamenti più interessanti del mercato, i prestiti Inpdap insegnanti 2017.

Perché scegliere i Piccoli prestiti ex Enam

Da gennaio 2012 l’Inps ha assorbito tutte le funzioni dell’Inpdap e di altre gestioni ormai soppresse. Tra le nuovi funzioni assunte troviamo l’erogazione di prestiti a tassi di interesse agevolati in favore degli insegnati, anche noti come finanziamenti ex Enam. Ma vediamo chi può ottenere i prestiti Inpdap insegnanti statali.

I prestiti Inpdap insegnanti statali sono accessibili esclusivamente agli iscritti ex Enam in attività di servizio ai quali mancano almeno due anni al pensionamento. Questi finanziamenti consentono di accedere a piccole somme con le quali far fronte a varie necessità.

Questi finanziamenti per insegnanti erogati dall’Inps tecnicamente coincidono con il Piccolo prestito Gestione Magistrale Inps. Un’ opportunità interessante per le condizioni di rimborso presentate ma allo stesso tempo un finanziamento che prevede specifiche condizioni d’accesso al credito.

Quando si può richiedere il Piccolo prestito

I prestiti Inpdap insegnanti statali infatti possono essere concessi solo per le seguenti finalità:

  • nascita o adozione di un figlio;
  • morte di un familiare;
  • mutuo in corso per l’acquisto dell’unica casa di proprietà;
  • acquisto di una casa destinata a diventare la residenza del richiedente;
  • matrimonio del richiedente o di uno dei figli;
  • grave malattia del richiedente o di un familiare;
  • acquisto di un’automobile;
  • trasferimento di residenza dell’iscritto;
  • cure odontoiatriche del richiedente o di un familiare;
  • spese legate agli studi universitari dell’iscritto o di un figlio;
  • interventi di manutenzione straordinaria effettuati nella casa di proprietà.

Oltre alle casistiche sopra indicate, i prestiti Inpdap insegnanti statali sono concessi anche per far fronte ad eventi straordinari che determinano uno stato di particolare di necessità dal punto di vista economico.

Tassi e condizioni 2017 dei finanziamenti Inps per insegnanti

Passando al capitolo delle condizioni contrattuali, i prestiti Inpdap insegnanti statali prevedono una somma massima erogabile pari a 2 mensilità medie nette percepite dall’insegnante che richiede il finanziamento.

Va precisato che ai fini del calcolo della mensilità sono presi in considerazione anche gli assegni a carattere fisso e continuativo.

Il rimborso del credito avviene con un piano di ammortamento di durata biennale con pagamenti a cadenza mensile. Il tasso applicato è dell’1,50%.

Sull’importo lordo del finanziamento viene applicata anche un’aliquota pari all’1% per le spese di amministrazione e una quota per il premio del Fondo di garanzia Inps.

Somme che vengono trattenute direttamente alla fonte. In altre parole, il beneficiario del prestito ottiene la somma richiesta al netto delle spese di amministrazione e del premio per il Fondo di garanzia.

Come richiedere i prestiti della Gestione Magistrale

Come presentare domanda? La richiesta di finanziamento deve essere redatta sull’apposito modulo e corredata di tutta la documentazione richiesta. Sul sito ufficiale dell’Inps è disponibile in formato Pdf il Manuale Utente Inps, che indica come inoltrare la domanda di finanziamento.

L’assistenza Inps grazie al Contact Center

Nel caso in cui riscontraste difficoltà nelle modalità di invio, vi consigliamo di utilizzare Contact Center Inps. Un servizio pensato per fornire assistenza sia agli iscritti che ai pensionati.

Si tratta di un servizio che risponde al numero, gratuito per le chiamate da rete fissa, 803 164. Se si preferisce chiamare da cellulare, il numero di riferimento è 06 164 164.

I finanziamenti per gli insegnanti sono solo un aspetto della ben più articolata offerta Inps. Le sue attività creditizie permettono un accesso al credito agevolato anche a dipendenti e pensionati pubblici. Per maggiori dettagli in merito vi rimandiamo alla nostra sezione incentra su questi prodotti.