Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestiti Inpdap acquisto auto

Come ottenere un prestito Inpdap per acquisto auto?

Il prestito Inps ex Inpdap finalizzato all’acquisto di un auto è la tipologia di prestito dedicata a chi necessita di liquidità per l’acquisto di un’autovettura. Possono accedere al credito pensionati e dipendenti pubblici o statali, con almeno quattro anni di anzianità contributiva maturata e che siano iscritti al Fondo Inpdap.

La richiesta di prestito può essere inoltrata direttamente all’amministrazione di appartenenza per i lavoratori, o alla sede territoriale Inps di riferimento per i pensionati.

Prestiti Inpdap diretti e indiretti

I prestiti Inpdap acquisto auto sono divisi tra prestiti diretti e indiretti, ossia quelli in cui il credito è erogato direttamente dall’istituito e quelli in cui ad erogare il credito sono banche e finanziarie convenzionate con l’istituito.

In entrambi i casi, la domanda deve essere presentata compilando gli appositi moduli prestampati, disponibili sul sito ww.inps.it e in tutte le sedi Inps, alla quale devono essere allegate una copia del preventivo del concessionario ed un’autocertificazione attestante che l’automobile oggetto dell’acquisto è l’unico automezzo di proprietà del richiedente.

Inps ex Inpdap: erogazione e rimborso

L’importo massimo erogabile dei prestiti Inpdap acquisto auto è pari a 10.000 euro e il periodo di erogazione può oscillare in base al tempo impiegato dal richiedente a fornire la documentazione completa e quello necessario all’Inpdap per smaltire la mole di richieste pervenute presso ogni sede. Il credito viene erogato tramite bonifico su conto corrente bancario o postale, mentre il rimborso avviene sotto forma di cessione del quinto dello stipendio o della pensione con un piano di ammortamento quinquennale a rata fissa.