Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestiti ING Direct: guida alle offerte

Il panorama dei prestiti è oggi molto articolato. Tutti gli istituti di credito e le società finanziarie mettono infatti a disposizione dell’utenza numerose alternative per accedere al credito, tra le quali sono inclusi anche i prestiti ING Direct.

Prestito Arancio: come funziona

I prestiti ING Direct vedono in primo piano il prestito Arancio, un finanziamento non finalizzato che non prevede quindi l’obbligo di presentare un giustificativo delle spese effettuate con la cifra richiesta.

Richiedere il prestito Arancio significa avere la possibilità di accedere a una cifra compresa tra i 3.000 e i 30.000€. La durata del piano di ammortamento può invece andare ai 12 agli 84 mesi.

I vantaggi del Prestito Arancio: ecco quali sono i più importanti

I prestiti ING Direct prevedono la possibilità di accedere a un finanziamento non finalizzato molto vantaggioso come il Prestito Arancio. Questo prodotto si contraddistingue prima di tutto per la mancanza di spese di apertura, di oneri per la gestione della pratica e di imposte di bollo da versare annualmente o alla fine del rapporto con l’istituto di credito.

Questo significa che il cliente potrà rimborsare un piano di ammortamento senza sorprese in corso d’opera. Da non dimenticare è anche il fatto che, se si sceglie di addebitare le rate sul proprio conto corrente Arancio, è possibile avvalersi di uno sconto dello 0,50% sul TAN.

Specifichiamo inoltre che il prestito Arancio è flessibile, il che vuol dire che il cliente ha la facoltà di modificare l’importo della rata o di posticipare il rimborso per migliorare la sostenibilità del piano o per far fronte a momenti di difficoltà economica. Anche in questo caso non sono previste spese per la modifica del piano.

Mutuo Arancio: tutte le caratteristiche

L’altro prodotto compreso sotto il cappello dei prestiti ING Direct è il mutuo Arancio. Disponibile per finalità che vanno dall’acquisto alla surroga, il mutuo Arancio può essere a tasso fisso o a tasso variabile.

Nel primo caso la durata del piano di ammortamento è compresa tra i 10 e 20 anni, nel secondo, invece, si parla di un piano che può andare dai 10 ai 30 anni.

Come richiedere un prestito con ING Direct: il processo da seguire

Dopo aver fornito il panorama completo dei prestiti ING Direct diamo qualche informazione sulle modalità di richiesta. Questo istituto di credito consente di procedere direttamente online, caricando sul sito del gruppo i documenti d’identità e quelli attestanti la ricezione di un reddito da lavoro o da pensione.

Il cliente ha anche la possibilità di compilare il preventivo sul sito ufficiale, per avere subito le idee chiare sull’impegno economico del piano. Fondamentale è poi l’invio del Modulo di Adesione compilato in ogni sua parte.

Una volta che la ricezione del suddetto è stata appurata dall’istituto di credito e la richiesta di accesso al credito accettata, la cifra viene erogata in tempi brevissimi.