Scopri i prestiti esito immediato online. Cosa sono e come ottenerli

Come funzionano i prestiti immediati online

prestiti esito immediato o prestiti velocissimi sono una tipologia di finanziamento molto recente. Si tratta infatti di prodotti nati pochi anni fa per rispondere alle esigenze di quanti cercavano un alternativa ai fidi su conto corrente.

Come suggerisce il nome, i prestiti esito immediato prevedono tempi di istruttoria ed erogazione della somma molto brevi. Questo perché sono pensati per far fronte a spese improvvise o situazioni di emergenza in cui ci si trova ad aver bisogno di liquidità nell’immediato.

Ovviamente si tratta di prestiti che prevedono l’erogazione di importi piuttosto ridotti, solitamente poche migliaia di euro. In media infatti i prestiti veloci hanno importi che si aggirano intorno ai 3 mila euro, tuttavia in alcuni casi è possibile anche arrivare a 5 mila.

Con lo sviluppo della Rete, i prestiti esito immediato hanno vissuto un’ulteriore evoluzione legata appunto alla possibilità per i potenziali clienti di richiedere finanziamenti online.

In quanto tempo si ottiene la risposta

Ma quali sono i tempi necessari per ottenere il denaro? Dato che stiamo parlando di prestiti caratterizzati da importi ridotti, la fase di istruttoria prevede tempi molto brevi. Complice anche il fatto che i documenti da presentare non sono molti.

Tuttavia è necessario fare una distinzione da questo punto di vista. È necessario ricordare infatti che se a richiedere il prestito è un lavoratore dipendente o un pensionato sarà sufficiente presentare un documento di reddito (busta paga o cedolino pensione) mentre per gli autonomi la documentazione richiesta è più varia.

In tal caso infatti la banca potrebbe richiedere la presentazione della dichiarazione dei redditi non solo dell’anno passato, ma anche dei due precedenti. Alcuni istituti, inoltre, tendono ad erogare prestiti a lavoratori autonomi solo se il richiedente è titolare di una polizza sulla vita.

Quanti hanno una posizione creditizia solida e non hanno avuto problemi in passato a rimborsare un finanziamento ottengono la risposta nel giro di poche ore. Diverse banche, anche online, infatti comunicano l’esito della richiesta nel giro di 48 ore.

Ovviamente è necessario ricordare che i tempi per la comunicazione dell’esito si calcolano a partire dal momento in cui l’istituto riceve tutti i documenti necessari per l’istruttoria.

In altre parole, quando si parla di prestiti in 24 ore o di prestiti in 48 ore, questo lasso di tempo va considerato dal momento in cui l’istituto di credito riceve tutta la documentazione necessaria per valutare la fattibilità dell’operazione.

La documentazione da presentare

Ora che abbiamo fatto il punto su cosa significa richiedere prestiti esito immediato, passiamo ai documenti da presentare. Per ottenere velocemente l’esito della richiesta di prestito infatti è necessario presentare tutta la documentazione necessaria. Vediamo quindi qual è la documentazione minima necessaria.

Innanzitutto è necessario presentare un documento di riconoscimento valido e la tessera sanitaria o il codice fiscale. Per quanto attiene i documenti di reddito, se a richiedere il prestito è un lavoratore dipendente andranno presentate le ultime due buste paga.

Se invece il richiedente è un pensionato, è necessario allegare alla richiesta il cedolino pensionistico. In caso di importi elevati è consigliabile presentare anche il Cud. Allo stesso modo, i lavoratori autonomi devono inoltrare il Modello Unico, relativo alla dichiarazione dei redditi dell’ultimo anno.

Presentando questi documenti, il responso della richiesta di prestito viene comunicato dalla banca in tempi brevissimi. In alcuni casi, principalmente se ci si rivolge ad istituti di credito che operano online, l’esito viene comunicato anche in tempo reale.

In ogni caso, sia che la domanda venga trasmessa online sia che venga presentata fisicamente alla filiale di una banca i tempi possono estendersi al massimo fino a due o tre giorni. Ovviamente questo a condizione che la richiesta riguardi importi esigui.

Finanziamenti per cattivi pagatori

A queste condizioni non solo la domanda di prestito verrà analizzata e valutata in tempi molto brevi, ma è probabile che il richiedente riesca anche ad ottenere il denaro. Tuttavia le cose cambiano parecchio se il soggetto che presenta la domanda ha avuto problemi con i vecchi prestiti.

Cosa significa? In altre parole, se il soggetto è segnalato come cattivo pagatore nelle liste Crif o ha subito un protesto la valutazione potrebbe richiedere più tempo. Gli istituti di credito tendono a chiedere maggiori garanzie ha chi ha avuto problemi con i prestiti passati.

Ipotesi in cui sarà necessario presentare ulteriori documenti, per garantire la banca contro il rischio di insolvenza. Situazione in cui però per ottenere il finanziamento la presenza di garanzie aggiuntive potrebbe essere sufficiente.

Quali sono le garanzie accettate? Banche e finanziarie considerano diversi scenari. Una delle soluzioni più diffuse è quella di ricorrere alla firma di un garante. Soggetto che si impegna a rimborsare le rate in caso di inadempimento da parte del beneficiario del prestito.

Chi eroga prestiti veloci online

Dopo aver visto nel dettaglio quali sono i documenti da presentare e i tempi previsti per la comunicazione dell’esito della domanda, passiamo ad un’altra questione. Quali istituti erogano prestiti esito immediato?

Sono molti gli istituti di credito che erogano prestiti esito immediato. Tra questi ricordiamo Hello Bank, la banca online del gruppo BNL. Propone un prestito personale online caratterizzato da tempi di erogazione molto brevi. Inoltre le opinioni prestiti Hello Bank sono molto positive tra gli i clienti passati, che li consigliano nella maggior parte dei casi.

Si tratta di un prodotto che non prevede spese di apertura né di chiusura. E in caso di necessità il beneficiario ha la possibilità di modificare il piano di ammortamento del prestito. È possibile infatti sia saltare la rata mensile che modificarne l’importo. Una volta accettata la richiesta, la somma verrà erogata in un massimo di 48 ore.

Nel novero degli isittuti di credito che erogano prestiti veloci online troviamo anche Cofidis.  Il Prestito Personale Cofidis consente di ottenere fino a un massimo di 10 mila euro. Somme da rimborsare con un piano di ammortamento che può raggiungere anche i 72 mesi.

L’esito della richiesta viene comunicato nel giro di 48 ore dalla momento in cui l’istituto riceve la documentazione richiesta. Non sono previste spese di apertura della pratica né commissioni per l’incasso della rata.