Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestiti con la cessione del quinto è la scelta dei molti..

Dalle ultime analisi si evince chiaramente che sono davvero numerosi gli italiani che richiedono dei prestiti personali, oltre il 50% delle richieste proviene dai dipendenti pubblici mentre il restante 16% sono richieste provenienti dai pensionati.

Sarebbero più di un quarto i cittadini italiani che ricorrono ai prestiti con la cessione del quinto per cercare di percepire del denaro utile all’acquisto di un bene o sopperire ad un imprevisto.

Gli istituti di credito per venire incontro alle esigenze dei cittadini hanno presentato una vasta gamma di prestiti con la cessione del quinto, prestiti che possono risultare molto convenienti per chi li richiede.

I prestiti con la cessione del quinto non rientrano nella categoria dei prestiti finalizzati, quindi non diventa necessario specificare la motivazione per cui viene richiesto il prestito, proprio per questo motivo il denaro ricevuto può essere destinato a qualsiasi tipologia di spesa.

Il prestito richiesto va rimborsato dal proprio stipendio o dalla pensione percepita direttamente all’istituto di credito, dove verrà prelevata solamente una quinta parte del reddito mensile percepito.

Nel caso di prestiti con la cessione del quinto verrà applicato un tasso di interesse fisso e la durata massima entro il quale dovrà essere totalmente estinto è di massimo 10 anni.

Esistono diversi istituti di credito inoltre che offrono la possibilità anche ai cattivi pagatori di richiedere un prestito con la cessione del quinto, prestito che non sarà rimborsato dal richiedente ma verrà detratto dal reddito percepito mensilmente e direttamente versato nelle casse dell’istituto di credito nel quale abbiamo richiesto il prestito.