Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestiti agevolati per le casalinghe e i nuovi nati

Con l’arrivo del nuovo anno diverse sono le novità che vengono introdotte soprattutto riguardo alle agevolazioni per ciò che riguarda la richiesta di prestiti per le famiglie e per la casa,  sicuramente prestiti agevolati che possono aiutare le famiglie in questa grave condizione economica in cui stiamo versando ormai da diversi anni.

Proprio per venire incontro alle esigenze delle famiglie il Governo Letta ha approvato la legge per i nuovi nati che potrà permettere alle famiglie italiane che hanno avuto un bambino a partire dal 2011 di ottenere dei prestiti agevolati, proprio per questo decreto sono stati stanziati ben 24 milioni di euro.

Richiedere i prestiti agevolati è semplice basterà infatti consultare il portale dell’ABI e recarsi in una delle banche indicate dal sito entro il 30 giugno 2014, l’importo massimo che le famiglie potranno richiedere è di 5 mila euro che dovranno essere restituiti in 5 anni.

Ma il 2014 ha portato nelle casa degli italiani un’ulteriore novità di tratta infatti dei prestiti agevolati dedicati alle casalinghe, ovvero dei prestiti che potranno essere concessi a tutte le casalinghe che hanno la necessità di ristrutturare o arredare la propria abitazione, questo particolare prestito è concesso da alcune società finanziarie come la Findomestic e la Elastys che offrono delle soluzioni ideali con prestiti fino a 30.000 euro.

I prestiti alle casalinghe possono essere concessi però solamente se le donne dimostreranno delle garanzie possedendo un reddito, mentre coloro che non possiedono un reddito annuo potranno appoggiarsi ad un garante che offrirà le garanzie necessarie agli istituti di credito dove verrà presentata la richiesta di un prestito.