Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Prestitalia prestiti Inpdap, come ottenere prestiti agevolati Inpdap?

Prestitalia prestiti Inpdap, come ottenere prestiti agevolati Inpdap? Il gruppo Prestitalia concede prestiti agevolati tramite cessione del quinto dello stipendio a tutti i dipendenti statali e pubblici assunti con contratto a tempo indeterminato e ai pensionati Inps. I prestiti agevolati offerti da Prestitalia sono finanziamenti non finalizzati con un piano di ammortamento a tasso fisso e rata costante per tutta la durata del prestito.

I clienti dell’offerta Prestitalia prestiti Inpdap hanno la possibilità di utilizzare il credito ricevuto per estinguere i finanziamenti precedenti ed avere così un’unica rata mensile che viene direttamente decurtata dalla busta paga o dall’assegno pensionistico. Ricordiamo che, come previsto dalle normative vigenti, la rata non può superare il 20% dell’importo netto mensile percepito dal beneficiario.

Per accedere ai prestiti Prestitalia il cliente deve essere in possesso di certi requisiti. In primo luogo il dipendente statale deve essere assunto con contratto a tempo indeterminato, aver maturato un’anzianità di servizio minima ed avere diritto al trattamento di quiescenza.  Sono inoltre condizioni necessarie per l’accesso al credito l’assolvimento degli obblighi di leva e l’attività di servizio al momento della richiesta di credito.

Sono esclusi invece i dipendenti statali o pubblici che sono stati sospesi dal lavoro per motivi gravi, quanti risultano in malattia aspettativa o gravidanza al momento della richiesta, nonché i soggetti in cassa integrazione e in mobilità. Per quanto riguarda i pensionati, questi possono ottenere un prestito garantito Inpdap anche se titolari di pensione di anzianità, reversibilità, vecchiaia, di invalidità o di inabilità.