Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Calcolo piccolo prestito Inps massimo erogabile e tasso di interesse

Condizioni del piccolo prestito Inpdap

Il piccolo prestito è un finanziamento a tasso di interesse agevolato dedicato a dipendenti e pensionati pubblici che presenta condizioni vantaggiose. Più conveniente delle medie di mercato, si configura come uno dei prodotti migliori nel panorama del prestiti. Ma quali sono le condizioni piccolo prestito Inps massimo erogabile e tasso di interesse?

Iniziamo parlando del tasso di interesse. Il Tan si attesta al 4,25% indipendentemente dalla durata del finanziamento e dalla somma concessa.

Tuttavia questo dato non è sufficiente per definire il tasso globale del prestito, ovvero il Taeg. Valore che comprende in sé sia il tasso di interesse puro, che le varie spese applicate al finanziamento.

Oltre al tasso di interesse, sull’importo lordo del prestito si applica un’aliquota dello 0,5% per le spese di amministrazione. A questa si aggiunge un’aliquota per la definizione del premio Fondo Rischi Inps. Quest’ultima aliquota varia a seconda della durata del finanziamento e dell’età del richiedente al momento della sottoscrizione del prestito.

Durata e importo finanziabile

Ma quanto dura un piccolo prestito Inps ex Inpdap? Una domanda fondamentale, non solo perché ci consente di avere un quadro più chiaro delle condizioni di questo prodotto, ma anche perché ci è utile per il calcolo piccolo prestito Inps massimo erogabile.

La durata del piano di ammortamento si estende per 12, 24, 36 o 48 mesi. Ed è proprio da questa che dipende la somma massima erogabile. L’importo massimo finanziabile viene definito in base alla durata della linea di credito e allo stipendio o pensione netta mensile percepita dal richiedente.

Per ogni anno di durata è possibile ottenere una somma fino a due mensilità di stipendio o pensione. In altre parole, richiedendo un prestito di durata annuale avremo un importo massimo erogabile di due mensilità. Allo stesso modo, la somma massima erogabile per un prestito di durata quadriennale è fissata a otto mensilità di stipendio o pensione.

Piccolo prestito Inpdap calcolo rata online

Quanti desiderano stimare le condizioni del piccolo prestito a loro accessibile, possono utilizzare il servizio gratuito di simulazione presente sul sito Inps. Il servizio di simulazione, accessibile a tutti gli utenti senza bisogno di usare il Pin Inps, richiede solo l’inserimento di pochi dati.

Una volta specificati nel simulatore i dati richiesti, questo propone tutte le soluzioni di prestito che è possibile richiedere. Per ogni proposta sono specificate le principali caratteristiche, inclusa la rata mensile e le varie spese applicate.

Per maggiori informazioni su come usare il simulatore piccolo prestito inps massimo erogabile vi rimandiamo alla nostra guida.