Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Nuova Legge Sabatini Bis 2014: in arrivo finanziamenti agevolati PMI

Nuova Legge Sabatini Bis 2014: in arrivo finanziamenti agevolati per PMI. Forse non tutti ne conoscono i contenuti, ma la Nuova Legge Sabatini Bis 2014 è stata pensata per lo sviluppo del comparto produttivo legato alle realtà delle imprese assicurando delle linee di credito agevolate a tassi contenuti. In base a quanto disposto dalla recente circolare del 10 febbraio, è stato pubblicato online il modulo per la richiesta dei prestiti.

Complessivamente sono messi a disposizione circa 2,5 miliardi di euro, una soluzione su misura per tutti coloro che hanno scarse risorse economiche da investire. Ma cerchiamo di capire chi sono i beneficiari.

I fondi stanziati sono rivolti per le imprese e le PMI che intendano compiere delle spese per l’acquisto di macchinari, attrezzature produttive, beni strumentali e amplificazione delle strumentazioni informatiche. Il quantitativo minimo di spesa corrisponde a 20mila euro, mentre la cifra erogata deve essere necessariamente restituita in base a un piano di ammortamento che non può superare i 5 anni.

In generale i destinatari dei prestiti agevolati sono le PMI che al momento della data di presentazione della domanda siano iscritte al registro delle imprese, la cui sede operativa risulti in Italia e non sia soggette a procedure concorsuali o ad attività di liquidazione.
Dovrete eseguire lo scaricamento dei moduli presenti sul portale del Mise e compilarli seguendo la specifica sigla digitale. Dopo averli compilati correttamente deve essere inviati, via PEC, alla PEC degli Istituti finanziari che hanno aderito alla normativa. L’invio delle richieste è possibile dal 31 marzo 2014.