Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Mutuo Inpdap come ottenerlo: requisiti e condizioni contrattuali

Cos’è il mutuo Inpdap e come ottenerlo

Oltre ai prestiti ex Inpdap, la Gestione Dipendenti Pubblici eroga mutui ipotecari a condizioni agevolate per l’acquisto della prima casa o di un posto auto. Si tratta di finanziamenti accessibili esclusivamente a quanti sono in possesso di determinati requisiti. Ma vediamo nel dettaglio le condizioni del mutuo Inpdap come ottenerlo.

Il mutuo viene concesso dall’Inps esclusivamente per le finalità previste dal Regolamento Prestiti Inps. Hanno accesso al finanziamento esclusivamente quanti sono iscritti alla Gestione Unitaria delle Prestazioni Creditizie e Sociali, un particolare fondo credito dell’Inps attraverso il quale vengono concessi i finanziamenti ex Inpdap.

Mutui Inpdap 2016 2017: le finalità previste

Come già accennato, i mutui Inps ex Inpdap sono concessi per tre diverse finalità e ad ognuna di queste corrisponde un importo massimo previsto per il finanziamento. Vediamo nel dettaglio le condizioni.

Per i mutui richiesti per l’acquisto della prima casa, oppure per la costruzione in proprio, il completamento o l’ampliamento della casa su un terreno di proprietà è prevista la concessione di un importo massimo pari a 300 mila euro.

Tuttavia il mutuo viene concesso solo se la casa in questione non è un’abitazione di lusso (ai sensi del DM 2 agosto 1969, n. 1072). La casa inoltre deve essere destinata a diventare la residenza dell’iscritto che presenta la domanda e del suo nucleo familiare.

Diversa invece la questione per i mutui concessi per l’esecuzione di opere di manutenzione, ampliamento, adattamento, ristrutturazione o trasformazione della casa di proprietà.

Tuttavia il finanziamento viene concesso a condizione che la casa sia l’unica di proprietà dell’iscritto e che non rientri nella categoria delle abitazioni di lusso. L’importo massimo finanziabile è pari al 40% del valore della casa (attribuito con una perizia estimativa) e, comunque, non può superare i 150 mila euro.

Mutuo Inpdap come ottenerlo e condizioni contrattuali

Troviamo poi la terza finalità per cui è possibile ottenere un mutuo Inpdap, ossia l’acquisto, o la costruzione in proprio, di un posto auto o di un box da utilizzare come pertinenza della casa di proprietà del richiedente. La somma massima finanziabile è di 75 mila euro.

Anche in questo caso la casa si residenza non deve rientrare essere un’abitazione di lusso, l’abitazione inoltre non deve distare più di 500 metri dal box o dal posto auto per cui si richiede il finanziamento. ricordiamo che in ogni caso, il tasso del mutuo Inps può essere fisso al 2,95% o variabile, pari all’Euribor a 6 mesi maggiorato di 200 punti base.

Mutuo Inpdap come ottenerlo? La domanda di mutuo deve essere trasmessa per in via telematizzata e può essere inviata esclusivamente nelle finestre temporali stabilite dall’Inps, ossia dal 1° al 10 gennaio, dal 1° al 10 maggio e dal 1° al 10 settembre di ogni anno. Tutta la relativa documentazione può essere consultata direttamente sul sito inps.it.