Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Mutui prima casa Bnl: analisi dell’offerta

Mutui prima casa Bnl: come si compone l’offerta

Bnl propone diverse linee di credito per l’acquisto casa. Ma quali sono e come funzionano i principali mutui prima casa Bnl? Passiamo in rassegna tutti i finanziamenti.

Nell’ambito dei mutui prima casa Bnl una delle offerte più apprezzate è rappresentata dal Mutuo BNL Spensierato. Si tratta di un finanziamento che permette di conseguire una liquidità che può raggiungere l’80% dell’abitazione da acquistare o ristrutturare.

È prevista una rata costante e un tasso bloccato (tasso fisso), non si corre così il rischio di stipulare un finanziamento non sostenibile nel lungo periodo. Per quanto riguarda la durata vi sono varie opzioni: 5, 10, 15, 20, 25, 30 anni.

Gli interventi finanziabili grazie al Mutuo BNL Spensierato sono numerosi, non c’è solo l’acquisto e la ristrutturazione dell’abitazione, ma anche la sostituzione di uno o più finanziamenti con liquidità aggiuntiva, consolidamento debiti o la richiesta per liquidità.

Mutuo BNL Futuro Sereno: mutui prima casa tasso fisso

Sempre nell’ambito delle proposte a tasso fisso, troviamo Mutuo BNL Futuro Sereno. Il piano di ammortamento è caratterizzato da rate di importo decrescente. Il cliente può gestire così senza difficoltà le spese a venire.

Le rate sono definite al momento della stipula del contratto e rimangono inalterate durante tutto il periodo di rimborso. Il finanziamento, anche in questo caso, può raggiungere l’80% del valore dell’immobile (la soglia limite di solito applicata corrisponde al 75%).

Mutuo Bnl affitto: cosa offre

Mutuo Bnl affitto più tasso fisso mette il mutuatario al riparo dai rischi grazie a un tasso fisso, mentre il processo di rimborso implica aumenti quinquennali dell’importo della rata. Si tratta di un prodotto ideale per quanti intendono avviare il rimborso con una rata più ridotta e possono sostenere quindi un importo più elevato nel corso del tempo.

Mutui prima casa a tasso variabile Bnl

Per quanto riguarda le opzioni a tasso variabile, i mutui prima casa Bnl prevedono:

  • Mutuo Bnl variabile. È un finanziamento pensato per chi intende sfruttare l’andamento del mercato, e quindi i vantaggi correlati a periodi positivi.
  • Mutuo Bnl affitto più. Si tratta di un finanziamento con tasso e durata variabile. La rata è predeterminata e implica un aumento quinquennale. Date le sue caratteristiche è un prodotto pensato per chi vuole un tasso variabile ma intende contare su una rata che aumenta a seconda del piano di rimborso stabilito a livello contrattuale. Durante i primi cinque anni la rata è costante, le altre rate prevedono un incremento prestabilito ogni cinque anni.
  • Mutuo Bnl su misura elite. Si caratterizza per un piano di ammortamento con rate semestrali a tasso variabile. La durata massima raggiunge i 30 anni. Il cliente ha la facoltà di scegliere l’entità dei versamenti, nel rispetto delle percentuali di rimborso a scadenze prefissate e stabilite a livello contrattuale.
  • Mutuo Bnl quasi fisso. Presenta le certezze di un mutuo a tasso fisso, ma permette di fruire di una contrazione della rata qualora l’andamento del mercato sia favorevole. Il cliente ha quindi un mutuo la cui rata non può mai superare una certa soglia definita al momento della stipula del contratto (Cap).