Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Mutui con banche online: le soluzioni da non perdere

Accendere un mutuo significa progettare un passo fondamentale. Per questo è importante scegliere con attenzione l’istituto di credito al quale rivolgersi. I mutui con banche online possono essere considerati un buon riferimento per chi vuole velocizzare le pratiche.

Mutuo con ING Direct: ecco come funziona

Analizzare il panorama dei mutui con banche online significa partire da proposte come il Mutuo Arancio di ING Direct. Come funziona di preciso? Per capirlo ricordiamo che è possibile accedere al credito per diverse finalità legate all’ambito immobiliare.

Chi vuole acquistare casa può richiedere un finanziamento massimo pari all’80% del valore dell’immobile, senza mai scendere sotto i 50.000€. Questo prodotto rappresenta una soluzione molto conveniente in quanto, direttamente dal sito ufficiale dell’istituto di credito, è possibile richiedere un preventivo gratuito.

Mutuo con CheBanca: specifiche tecniche

Continuiamo a parlare di mutui con banche online entrando nel dettaglio della proposta di CheBanca. Questo istituto di credito permette a chi è alla ricerca di un prodotto legato all’ambito immobiliare di scegliere tra mutuo a tasso fisso, mutuo a tasso variabile, mutuo a tasso variabile con CAP.

Un’opzione molto interessante è anche il Mutuo Risparmio. Di cosa si tratta? Di una soluzione che permette ai clienti di abbassare la rata e di renderla più sostenibile grazie alle somme depositate sul conto corrente CheBanca.

Il cliente che richiede questo mutuo a tasso variabile può collegare fino a 4 conti correnti.

Mutui Unicredit: ecco cosa sapere

Quando si parla di mutui con banche online è impossibile non chiamare in causa le soluzioni di Unicredit. Questo istituto di credito ha infatti pensato alle esigenze di chi vuole accedere al credito immobiliare proponendo soluzioni che vanno dal mutuo finalizzato all’acquisto della prima casa, a quello per la ristrutturazione.

Unicredit aderisce al Fondo di Garanzia, consentendo ai giovani under 35 di accendere un mutuo anche se non hanno un contratto a tempo indeterminato grazie a una garanzia statale sul 50% della quota capitale per immobili che valgono fino a 250.000€ e che non fanno parte delle categorie catastali A1, A8 e A9.

Mutui per la casa Unicredit 2017: qualche informazione tecnica

Concludiamo questa breve guida dedicata ai mutui con banche online dando qualche informazione specifica sulle proposte di Unicredit. Prendiamo come esempio il mutuo per l’acquisto della casa a tasso fisso. In questo caso il punto di partenza del tasso è pari al 2% e la durata del piano di ammortamento può andare dai 5 ai 30 anni.

Questo prodotto è valido anche per chi cerca una soluzione per ristrutturare la casa. In tali situazioni il piano di ammortamento può andare dai 5 ai 20 anni. La soluzione Mutuo Valore Italia Tasso Finito è un riferimento valido anche per chi vuole surrogare il proprio mutuo trasferendolo da un altro istituto di credito.