Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

IWBank mutui casa a tasso fisso, variabile e misto

IWBank mutuo casa: ecco come si compone l’offerta

IWBank, la banca online del Gruppo UBI Banca, offre mutui per l’acquisto della prima e della seconda casa con varie soluzioni di rimborso. Grazie all’ampia e flessibile offerta mutui del Gruppo, IWBank permette a ogni cliente di scegliere la linea di credito che più rispecchia le proprie esigenze. Ma vediamo nel dettaglio le caratteristiche dei prodotti finanziari IWBank per l’acquisto della prima casa.

Mutuo a tasso fisso permette di programmare il rimborso del credito conoscendo fin dall’inizio l’importo delle rate di ammortamento. La soluzione ideale per quanti cercano un finanziamento con una rata costante nel tempo, per gestire al meglio il bilancio familiare e che li metta al sicuro da eventuali aumenti dei tassi di mercato.

www.ubibanca.com IWBank mutuo a tasso fisso, variabile e misto

Scegliendo Mutuo IWBank a tasso variabile invece sarà possibile ridurre il costo delle rate grazie alle variazioni del valore di mercato a cui fa riferimento il tasso di interesse (BCE o Euribor). Una scelta che al momento sembra senza dubbio vantaggiosa dato che questi indici sono ai minimi storici, ma che nel lungo periodo espone il mutuatario al pagamento di interessi maggiori in caso di eventuali rialzi.

Troviamo poi la versione Sempre Light, che permette al debitore di contenere l’importo delle rate nel tempo. Questa particolare linea di credito prevede infatti una riduzione dello spread a partire dal quinto anno di rimborso secondo la durata prestabilita. Prefix invece è un mutuo a tasso misto che dopo il primo anno di rimborso permette di avere un tasso variabile con tetto massimo prestabilito. In questo modo, anche in caso di rialzi dei tassi, la rata non salirà mai sopra la soglia limite.

Simulazione mutuo IWBank www.iwbank.it: rata e tasso

Ma quanto può costare un mutuo IWBank? Sfruttando il calcolatore disponibile nel sito della finanziaria abbia effettuato una simulazione di un mutuo a tasso fisso di 150 mila euro, finalizzato all’acquisto della prima casa (valore immobile 200 mila euro) da rimborsare in 20 anni. A queste condizioni il tasso proposto dal sistema è del 3,10% e la rata di 839,43 euro. Portando la durata del mutuo a 30 anni invece avremo un tasso del 3,30% e una rata di 656,93 euro.

Mantenendo gli stessi valori abbiamo fatto anche una simulazione per un mutuo IWBank a tasso variabile. In questo caso il sistema distingue tra finanziamenti con tasso calcolato in base all’Euribor a 3 mesi e quelli con tan subordinato al tasso BCE. Vediamo cosa cambia.

Scegliendo un mutuo ventennale con tasso variabile BCE si ha un tan dell’1,80% con rata di 744,7, mentre optando per il tasso variabile Euribor si ha un interesse dell’1,75% (rata 741,19 euro). Aumentando il periodo di rimborso a 30 anni entrambi i tassi di interesse crescono di 5 punti percentuali (1,85% il primo e 1,80% il secondo) e le rate semestrali sono rispettivamente di 543,25 e 539,55 euro.