Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Inps Inpdap Valore Vacanza: soggiorni in tutta Europa

I bandi che l’Inps pubblica sul sito ufficiale riguardano diversi benefici sociali, e coinvolgono anche i soggiorni studio e le vacanze. Il principale punto di riferimento in merito è Inps Inpdap Valore Vacanza, un bando di concorso che viene reso pubblico all’inizio di ogni anno nella sezione denominata ‘Iniziative Welfare’ e presente sul sito ufficiale Inps.it.

Valore Vacanza Inps: chi può accedere al bando?

Quando si parla di Inps Inpdap Valore Vacanza è necessario avere le idee chiare su chi può accedere al bando di concorso. Ecco le regole da seguire in merito e le caratteristiche basilari che devono avere i giovani intenzionati a concorrere:

  • Età compresa tra i 7 e i 17 anni
  • Essere figli od orfani di lavoratori dipendenti o pensionati con regolare iscrizione alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali
  • Essere figli di pensionati iscritti alla Gestione Dipendenti Pubblici o alla Gestione Fondo Ipost
  • Essere figli od orfani di soggetti iscritti all’Istituto di Previdenza e Assistenza per i dipendenti di Roma Capitale.

I soggiorni richiedono comunque una piccola quota di partecipazione, che varia sulla base dell’Isee del nucleo familiare.

La presentazione della domanda

La domanda per l’accesso al bando Inps Inpdap Valore Vacanza, come già ricordato, può essere presentata una volta all’anno esclusivamente per via telematizzata, ovviamente dopo aver appurato l’aderenza ai requisiti di accesso.

Per inoltrare la domanda tramite via telematizzata è necessario accedere al sito Inps e autenticarsi nella propria area riservata tramite codice fiscale e PIN personale fornito al momento dell’iscrizione al portale.

Per presentare la domanda di accesso a Inps Inpdap Valore Vacanza è necessario accedere al sito ufficiale Inps, selezionare il record ‘Accedi ai servizi’ e, successivamente, quello ‘Servizi per il cittadino’ dal menu presente nella parte sinistra della pagina.

Dopo aver perfezionato l’autenticazione tramite codice fiscale e PIN personale – è consigliabile cambiarlo dopo il primo utilizzo – è sufficiente selezionare il servizio a cui si è interessati dall’area tematica ‘attività sociali’.

Valore Vacanza 2016: come completare la richiesta

Una volta completata la procedura specificata nei paragrafi precedenti, per perfezionare la richiesta di accesso al bando Inps Inpdap Valore Vacanza è necessario selezionare la voce ‘Inserisci la domanda’.

Subito dopo questa selezione ci si trova davanti a un modulo da compilare dove compaiono già i principali dati dell’iscritto richiedente. I suddetti dati vanno integrate obbligatoriamente informazioni come l’indirizzo di posta elettronica e il numero di telefono, funzionali a eventuali necessità di contatto tempestivo da parte dell’Ente.

Per rimanere aggiornati sui dettagli generali del bando è necessario consultare la sezione news del sito ufficiale Inps, dove viene data comunicazione immediata della pubblicazione, con la specificazione dei principali requisiti per l’accesso.