Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Inps ex Inpdap prestito pluriennale diretto a tasso agevolato

Perché scegliere Inps ex Inpdap prestito pluriennale diretto? I prestiti Inps ex Inpdap sono riferimenti molto utili per accedere al credito. Si tratta infatti di prestazioni economiche che consentono di richiedere denaro in maniera sicura e a tassi vantaggiosi.

Nel novero delle prestazioni in questione è possibile ricordare Inps ex Inpdap prestito pluriennale diretto.

Prestito pluriennale diretto Inps: a chi è riservato

Cominciamo a parlare di Inps ex Inpdap prestito pluriennale diretto specificando che il principale requisito per l’accesso è l’iscrizione alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Gli iscritti possono essere sia lavoratori sia pensionati e devono avere un’anzianità d’iscrizione non inferiore ai 4 anni.

Prestiti pluriennali Inps ex Inpdap: tutte le informazioni sul tasso

Inps ex Inpdap prestito pluriennale diretto è caratterizzato da un tasso d’interesse fisso per tutta la durata del finanziamento e pari al 3,50%. Il richiedente iscritto alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali deve considerare anche la presenza delle spese amministrative, pari allo 0,50% della cifra complessiva finanziata.

Ulteriore onere accessorio è il contributo fondo rischi. A quanto ammonta? La risposta a questa domanda cambia di caso in caso, dal momento che la percentuale si basa sull’età del richiedente al momento dell’inizio del piano di ammortamento e alla sua fine.

Prestito pluriennale diretto: quanto può durare il piano di ammortamento?

Quanto può durare il piano di ammortamento per Inps ex Inpdap prestito pluriennale diretto? La durata può essere compresa tra i 60 e i 120 mesi e il rimborso avviene tramite trattenuta della quinta parte dello stipendio o della pensione (cessione del quinto).

Fondamentale ora è entrare nel dettaglio delle finalità, che riguardano necessità familiari o personali importanti.

Cosa significa? Che è possibile richiedere il prestito in questione per cause che vanno dalle spese per malattia dell’iscritto, fino alla necessità di ristrutturare la casa o di pagare il matrimonio dell’iscritto alla Gestione o di un suo figlio.

Inpdap prestito pluriennale: le modalità di richiesto

Inps ex Inpdap prestito pluriennale diretto può essere richiesto allegando alla domanda documenti specifici. Quali sono? Lo stato di famiglia, il documento attestante l’iscrizione alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, le fatture di pagamento delle spese che hanno determinato la scelta di richiedere il prestito (ricordiamo che l’evento appena citato deve essere avvenuto almeno un anno prima dei pagamenti).

Per le finalità non inerenti la salute è necessario presentare anche un certificato medico di buona salute.

Concludiamo ricordando che il prestito pluriennale diretto Inps ex Inpdap può essere rinnovato, ma a patto che sia trascorso un determinato lasso di tempo dall’inizio del piano di ammortamento (due anni nel caso dei prestiti quinquennali, quattro per quelli decennali).

Due coniugi iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali hanno la possibilità di chiedere l’accesso al prestito per finalità familiari due volte nel corso del medesimo anno di validità.