Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Inps ex Inpdap cedolino pensione area riservata

Inps ex Inpdap cedolino pensione area riservata iscritti

In seguito alla soppressione dell’Inpdap tutti i servizi online attivi sul portale ufficiale dell’ente (www.inpdap.gov.it) sono stati assorbiti dal sito inps.it. Sul portale online dell’Istituto è stata infatti creata la sezione “Servizi Online”, che consente di accedere ai servizi web dedicati agli assistiti Inps (inclusi ex Inpdap e ex Enpals).

Dalla Pagina servizi online è possibile accedere alla propria Area riservata, in cui sono indicati tutti i servizi disponibili per la propria categoria di utente (pensionato, iscritto ex Inpdap, iscritto ex Enpals, ecc.).

Inps ex Inpdap cedolino pensione area riservata. Tra i vari servizi web cui è possibile accedere tramite l’Area riservata ricordiamo il cedolino pensione online, che consente di visualizzare e scaricare sul computer tutto lo storico dei propri cedolini pensione, dal 2005 a oggi.

Per raggiungere la funzionalità è necessario collegarsi con la sezione “Servizi Online” e da qui scegliere la voce “Servizi per il cittadino”. Effettuato il log in, il pensionato potrà visualizzare tutti i cedolini tramite l’apposita funzionalità.

Inps gestione ex Inpdap cedolino pensione area riservata

Per accedere all’Area riservata dei servizi online però è necessario essere in possesso del Pin Inps. Un codice identificativo personale che consente l’accesso ai servizi online spettanti, tenendo conto delle caratteristiche anagrafiche dell’utente. Un pensionato, ad esempio, non può accedere ai servizi dedicati ai lavoratori in attività di servizio.

Il Pin può essere ordinario o dispositivo. Entrambi permettono di entrare nell’area riservata e consultare i dati relativi alla propria pensione o posizione contributiva. Tuttavia per procedere con la richiesta online di prestazioni o benefici economici (assegni al nucleo familiare, indennità di disoccupazione, congedi parentali, ecc.).

Inps ex Inpdap cedolino pensione area riservata accesso con Pin Inps

Quanti non sono ancora in possesso del Pin possono richiederlo presso una qualsiasi sede Inps, oppure online tramite le procedure guidate disponibili nella sezione “il Pin On line” del sito Inps. Chi è in possesso di codice Pin ordinario inoltre può convertirlo in dispositivo utilizzando la procedura “converti Pin”, disponibile nella stessa sezione.

Per ottenere il Pin dispositivo, istituito per garantire maggiore sicurezza sull’identità del soggetto richiedente, è necessario identificarsi, inviando una copia del proprio documento di identità oppure recandosi personalmente presso una sede Inps.

Per il primo log in sono richiesti codice fiscale e pin Inps, ma a partire dal secondo accesso quest’ultimo viene sostituito da una password a scelta del cittadino. Per mantenere un alto livello di sicurezza, il sistema obbliga ogni iscritto a modificare il Pin, almeno una volta ogni sei mesi.

Ricordiamo infine che dall’area riservata Inps ex Inpdap è possibile anche inviare domande di prestiti e mutui agevolati e scaricare modello CUD, 730 e dal 2016 anche le certificazioni reddituali.