Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Inpdap Valore Vacanza catalogo delle opportunità

Inpdap Valore Vacanza catalogo delle opportunità 2015

Valore Vacanza è un’opportunità offerta dall’ex Inpdap Inps a giovani, con età compresa tra i 7 e i 17 anni, intenti a trascorrere un periodo di soggiorno estivo deputato a vacanza e studio nel nostro Paese o all’estero.

I beneficiari sono i figli o orfani ed equiparati di:

  • dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici;
  • iscritti alla Gestione Fondo Ipost;
  • assistiti dall’Istituto di previdenza e assistenza per i dipendenti di Roma capitale (IPA).

I soggiorni prevedono durate variabili, a seconda della destinazione, da una a quattro settimane. Un periodo nel quale il giovane potrà associare periodi ricreativi ad attività culturali, con l’aggiunta, per destinazioni estere, dello studio di una lingua straniera.

Qualora il giovane coinvolto risulti disabile, l’Inps assicura una forma di assistenza continua di personale qualificato.

A prescindere dalla destinazione presa in esame, l’assegnazione dei posti si realizza mediante un bando di concorso riportato nella sezione “Iniziative Welfare” del portale ufficiale Inps (inps.it). Il soggiorno implica il pagamento di una quota di partecipazione che cambia in rapporto all’indicatore Isee e al tipo di soggiorno desiderato.

Le richieste di accesso alle opportunità Valore Vacanza devono realizzarsi online, nel rispetto dei criteri definiti dal bando (che riporta anche i requisiti necessari). La trasmissione della domanda deve prodursi utilizzando l’Area Servizi online del portale Inps.

Inpdap Valore Vacanza bando 2015

Entriamo quindi nel cuore del tema centrale del nostro approfondimento, Inpdap Valore Vacanza catalogo delle opportunità. L’organizzazione dei soggiorni si realizza da parte di soggetti specializzati individuati dall’Inps.

Il catalogo delle destinazioni, per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare questa pagina del portale inps.it, riportata i soggiorni, strutturati in base alla fascia di età e al Paese coinvolto. Sono indicati inoltre i costi e i luoghi di partenza.

Ma come avviene la selezione dal catalogo delle destinazioni? Una volta che è stata prodotta l’approvazione delle graduatorie, è possibile scegliere dal Catalogo delle opportunità il soggiorno desiderato.

Il soggiorno può essere selezionato online. Va seguita la procedura “Valore Vacanza – Domanda”, grazie alla voce “Scelta preferenze vacanza”. Il beneficiario ha l’opportunità di selezionare fino a cinque soggiorni, ognuno dei quali dispone di un codice utile alla sua identificazione.

Per quanto riguarda il catalogo 2015, non si è ancora verificata la pubblicazione del catalogo, che verrà proposta inseguito alla fase di presentazione delle domande. Quanti non dovessero scegliere alcuna struttura di destinazione, saranno considerati rinunciatari, ovvero non potranno accedere al servizio Valore Vacanza.

Ciò significa che, anche se non si è in una posizione della graduatoria favorevole, è conveniente indicare le cinque destinazioni a diposizione.