Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Ecco cosa sapere sul finanziamento Inpdap dipendenti statali

Chi può ottenere i prestiti Inpdap dipendenti statali 2020

Se in passato erano considerati alla stregua dei dipendenti privati, oggi i lavoratori pubblici sono una categoria avvantaggiata. Oltre a godere, nella maggior parte dei casi, di un contratto di lavoro a tempo indeterminato, hanno accesso a linee di credito agevolate (finanziamento Inpdap dipendenti statali).

Nonostante la soppressione dell’Inpdap, infatti, i prestiti a condizioni agevolate riservati ai dipendenti statali sono ancora erogati dall’Inps. Si tratta di finanziamenti concessi tramite la Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, un apposito Fondo credito Inps.

Ci sono due tipologie di finanziamento Inpdap dipendenti statali: i piccoli prestiti e i prestiti pluriennali. I piccoli prestiti hanno una durata che va dai 12 ai 48 mesi e un tasso di interesse (Tan) del 4,25%. I prestiti pluriennali invece hanno una durata di 5 o 10 anni e prevedono un interesse del 3,5%. La somma finanziabile varia a seconda del tipo di finanziamento, per quelli pluriennali si arriva anche a 150 mila euro.

In entrambi i casi, al tasso di interesse si aggiungono le spese di amministrazione. Queste sono definite con l’applicazione di un’aliquota dello 0,5%. Il beneficiario deve inoltre far fronte al pagamento del premio per il pagamento del Fondo Rischi Inps.

Domanda e simulazione prestito Inpdap dipendenti statali

Il sito ufficiale dell’Inps consente di effettuare autonomamente delle simulazioni di prestito. Il servizio da utilizzare è gratuito e non richiede alcun tipo di iscrizione, né l’autenticazione tramite codice fiscale. La procedura per la simulazione è semplice e intuitiva: una vota raggiunto il servizio è sufficiente seguire la procedura guidata.

In quanto alla domanda, va inoltrata per via telematizzata per il tramite dell’Amministrazione di appartenenza. I dipendenti pubblici in servizio presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze possono presentare la domanda anche tramite il portale NOIPA. Il sistema procede poi a inviare la richiesta all’INPS.

Per maggiori informazioni sui prestiti Inps ex Inpdap vi invitiamo a consultare gli approfondimenti presenti sul nostro portale.