Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Ex Inpdap Inps: guida a tutti i servizi in linea

Quando si discute di Ex Inpdap Inps si considera un numero molto ampio di servizi dedicati sia ai pensionati, sia ai lavoratori in attività di servizio. Da ricordare prima di tutto è che dal 2012 tutto quello che riguarda la Gestione ex Inpdap è confluito nell’Inps in seguito al varo del Decreto Salva Italia.

Servizi online Inps: come accedere

Per accedere ai servizi ex Inpdap Inps sono necessari due dati prima di tutto: il codice fiscale e il PIN personale. Il PIN personale è una stringa che viene fornita al momento dell’iscrizione al portale e che si differenzia dal PIN dispositivo per il fatto che non permette di richiedere prestazioni economico, alle quali è possibile invece accedere grazie al PIN dispositivo.

Come scegliere i servizi sul portale Inps: i passi da seguire

Per scegliere i servizi ex Inpdap Inps più adatti alle proprie esigenze è necessario, come sopra specificato, accedere alla propria area riservata tramite codice fiscale e PIN personale. In seguito, una volta entrati nell’area riservata, è possibile scegliere il servizio più adatto alle proprie esigenze selezionandolo per “Area tematica”, per “Ordine Alfabetico” o per “Tipologia di Servizio”.

Sul sito Inps è inoltre possibile trovare una pagina tematica per ciascun servizio, sulla quale vengono spiegati i principali vantaggi per l’utente finale.

Cedolino pensione Inps e Inpdap: come richiedere il PIN personale

Per accedere ai servizi ex Inpdap Inps, come sopra specificato, è necessario essere in possesso del PIN personale. Fornito al momento dell’iscrizione al portale, può essere richiesto anche tramite Contact Center al numero 803164 (per le chiamate da telefoni cellulari bisogna digitale il numero 06164164, che prevede un pagamento variabile a seconda del piano tariffario del singolo operatore).

Un’ulteriore alternativa per entrare in possesso del PIN passa dall’attivazione del PIN preassegnato, con i primi 8 caratteri che vengono inviati all’iscritto tramite post cartacea.

Per i secondi, invece, si fa riferimento all’SMS o alla mail. Per convertire il PIN personale in PIN dispositivo e avere la possibilità di richiedere prestazioni di natura economica bisogna recarsi presso gli sportelli Inps e compilare l’apposita documentazione di richiesta.

Accesso al cedolino pensione Inps, smarrimento del PIN: la procedura da seguire

I servizi ex Inpdap Inps non sono più accessibili in caso di smarrimento del PIN personale. Come risolvere il problema? Ecco le due soluzioni disponibili.

  • Procedura di ripristino: la procedura in questione, completabile online, prevede l’inserimento di almeno due tra le informazioni di contatto aggiunte al momento dell’iscrizione. L’utente può scegliere tra PEC, indirizzo email tradizionale e numero di telefono.
  • Procedura di revoca: quando non si ricordano più le informazioni sopra ricordate si può procedere con la revoca. Per concretizzarla bisogna andare presso qualsiasi sportello Inps sul territorio italiano e, dopo aver compilato e consegnato i moduli MV35, attendere il rilascio di un nuovo codice PIN personale.