Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Parziale e totale estinzione mutuo ipotecario Inpdap: costi e procedure

Estinzione anticipata mutuo Inpdap prima casa 2020

I mutui Inps ex Inpdap sono finanziamenti a tasso di interesse agevolato dedicati a dipendenti e pensionati pubblici. Hanno una durata di 10, 15, 20, 25 o 30 anni e prevedono rate di ammortamento a cadenza trimestrale. Si tratta complessivamente di un finanziamento sostenibile e molto vantaggioso, soprattutto se paragonato con le offerte attualmente presenti sul mercato mutui. Ci sono però situazioni in cui il richiedente scegliere di accorciare il piano di ammortamento, ricorrendo all’estinzione mutuo ipotecario Inpdap.

Con l’estinzione mutuo ipotecario Inpdap è possibile sia chiudere il piano di ammortamento, che ridurre il debito. Nel primo caso di versa in un’unica soluzione l’intero debito residuo, concludendo quindi il rapporto debitorio con l’ente previdenziale. La seconda ipotesi prevede invece il versamento di una quota (a scelta del mutuatario) del debito.

In entrambi i casi, l’estinzione è possibile in qualsiasi momento e non sono previste penalità per il mutuatario. Vale a dire che l’Inps non applica spese né penali a fronte di una riduzione del piano di ammortamento, che corrisponde inevitabilmente ad una riduzione degli interessi da corrispondere.

Come procedere per l’estinzione anticipata mutuo Inpdap

La procedura per l’estinzione parziale del mutuo varia a seconda che si tratti di un finanziamento a tasso fisso o variabile. Per i finanziamenti a tasso variabile, basta che il pagamento avvenga in un’unica soluzione.

Diversa la questione per quelli a tasso fisso. L’estinzione in questo caso deve avvenire con almeno 30 giorni di anticipo rispetto alla data della prossima scadenza per la rata trimestrale. Entro tale termine, il mutuatario deve anche trasmettere all’ente previdenziale la comunicazione di avvenuto mandato di RID/SEPA da parte di una banca per l’addebito su conto delle successive rate periodiche.

Per maggiori informazioni sull’estinzione anticipata dei mutui Inps ex Inpdap vi invitiamo a consultare il sito ufficiale dell’Inps. Ricordiamo infine che è disponibile un servizio di calcolo online che consente di simulare l’estinzione del piano di ammortamento in corso.