Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

La richiesta di estinzione anticipata Piccolo prestito Inps ex Inpdap

Durante il rimborso di un finanziamento possono presentarsi situazioni di diversa natura che inducono il debitore all’estinzione anticipata. Strumento grazie al quale il consumatore può porre fine immediata al percorso di estinzione del debito, in anticipo rispetto a quanto riportato nel contratto. Invece di trattare genericamente l’argomento parleremo dell’estinzione anticipata piccolo prestito Inps ex Inpdap. Come funziona, cosa prevede in merito il regolamento dell’Istituto?

Domanda estinzione anticipata prestito Inps ex Inpdap online

Il Piccolo prestito Inps ex Inpdap è un finanziamento proposto a un tasso fisso davvero concorrenziale (4,25%), ma costituisce una possibilità a disposizione esclusivamente di dipendenti pubblici e pensionati iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Il regolamento Inps indica tutte le clausole che l’iscritto deve rispettare durante il piano di ammortamento, tra queste figura l’estinzione anticipata piccolo prestito Inps ex Inpdap. Secondo le indicazioni ufficiali rilasciate dall’Istituto, il debitore può richiedere l’estinzione anticipata quando desidera, non sono previsti vincoli di tempo.

L’iscritto dovrà così procedere con il pagamento del debito restante. L’operazione consente al debitore di vedersi rimborsata la quota relativa al fondo rischi, in base alla riduzione della garanzia generata dall’estinzione anticipata.

L’iter da seguire per compiere l’estinzione anticipata Piccolo prestito Inps ex Inpdap implica il ricorso alle funzioni del sito https://www.inps.it. I servizi online prevedono che l’utilizzatore disponga del PIN Inps, un codice di riconoscimento che va immesso nella schermata di autenticazione. In questa nostra guida puoi scoprire come richiederlo.

La funzione online da utilizzare per l’estinzione è “Gestione Dipendenti Pubblici: servizi per lavoratori e pensionati”. Si tratta di una funzione facilmente accessibile se ci si attiene a questo percorso: servizi GDP/per area tematica – credito/domande.

In caso di necessità l’iscritto può rivolgersi all’Istituto usando il Contact center (803 164 da rete fissa, 06 164 164 da rete mobile).

Piccolo prestito Inps ex Inpdap e Prestito pluriennale diretto: le alternative per l’iscritto

Il Piccolo prestito Inps ex Inpdap è un prodotto indicato per chi ha bisogno di denaro per gestire spese di varia natura, che non devono comunque superare il valore di otto volte lo stipendio (a condizione che non abbia già altri finanziamenti in corso).

Il piano di ammortamento, secondo quanto specificato nel regolamento ufficiale, ha una durata che spazia da 12 a 48 mesi. Il principale vantaggio del Piccolo prestito, oltre ovviamente a un tasso di interesse competitivo, è costituito dall’assenza di finalità specifiche.

L’iscritto alla Gestione unitaria può comunque valutare, come alternativa di accesso al credito Inps, il Prestito pluriennale diretto. Il tasso è più basso, 3,50%, e il rimborso si compie in un periodo di cinque o dieci anni.